Tokyo 2020, il film ufficiale delle Olimpiadi selezionato per il Festival di Cannes

Olimpiadi Tokyo 2020 - Logo ufficiale

Il Film Ufficiale dei Giochi Olimpici di Tokyo 2020 è stato selezionato per il Festival di Cannes. La prima mondiale del film dell’acclamata regista giapponese Naomi Kawase avrà luogo al prestigioso evento cinematografico insieme a ‘Visions of Eight’ di Monaco 1972, nella selezione ‘Cannes Classics’. Lo annuncia il Cio tramite un comunicato ufficiale. La pellicola uscirà in due parti, una che racconta i Giochi attraverso gli occhi degli atleti (lato A) e l’altra dal punto di vista dello staff e dei volontari (lato B). Il film è un dietro le quinte dei Giochi Olimpici svoltisi la scorsa estate dopo il rinvio di un anno causa Covid e mostra proprio il contesto insolito in cui si sono svolti i Giochi. Il ‘Lato A’ di 1 ora e 59 minuti sarà presentata in anteprima mondiale a Cannes il 25 maggio, mentre il ‘Lato B’ uscirà a giugno.

Siamo lieti che il film ufficiale dei Giochi Olimpici di Tokyo 2020 – Side A sarà presentato in anteprima mondiale al Festival di Cannes – ha detto il presidente del Comitato Olimpico Internazionale Thomas Bach -. La storia dei Giochi Olimpici di Tokyo 2020 è stata catturata con lo stile e l’estro caratteristici da Naomi Kawase. Il film presenta i Giochi attraverso una lente davvero unica“. Le centinaia di ore di riprese per questo film ufficiale sono state catturate in un periodo di due anni, documentando la preparazione all’evento. Prodotto dal Gruppo Kinoshita in collaborazione con il Comitato Organizzatore di Tokyo 2020 e il CIO, il messaggio del film va oltre gli exploit fisici e si concentra su alcune storie umane dei Giochi.

Sono davvero lieta che il film sia stato invitato al Festival di Cannes – ha rivelato la regista Naomi Kawase -. La sezione Cannes Classics è riservata ai film riconosciuti patrimonio culturale. Credo che questo sia un segno che il comitato di selezione di Cannes ha apprezzato questo film come una testimonianza del tempo e lo vede tramandato alle generazioni future“. Kawase si unisce ad un prestigioso elenco di registi di fama mondiale che hanno diretto i film ufficiali dei Giochi Olimpici, tra cui Kon Ichikawa, Claude Lelouch, Miloš Forman, Arthur Penn e Carlos Saura.

Il Festival di Cannes è lieto di presentare il film di Naomi Kawase sui Giochi Olimpici di Tokyo 2020 per la sua anteprima mondiale. È anche l’occasione per il Festival di salutare il lavoro del CIO con il mondo del cinema – ha sottolineato il Delegato Generale del Festival di Cannes Thierry Frémaux ha dichiarato -. Nominando Naomi Kawase, il CIO e il presidente Thomas Bach mantengono una bella tradizione dai tempi di Kon Ichikawa, Chris Marker, Claude Lelouch e Carlos Saura, solo per citarne alcuni, che hanno evocato il mondo olimpico su pellicola. L’occhio di un artista è prezioso; e Kawase lo dimostra ancora una volta, così come gli otto registi che hanno filmato i Giochi di Monaco del 1972 in ‘Visions of Eight’, che il Festival di Cannes è orgoglioso di presentare in una versione restaurata“.

Kawase è stata la più giovane regista a vincere la Camera d’Or come miglior regista esordiente al Festival di Cannes con il suo primo lungometraggio, “Suzaku” del 1997. Inoltre, Kawase è la prima donna giapponese ad essere nominata ambasciatrice di buona volontà dell’UNESCO in riconoscimento del suo lavoro cinematografico che si concentra sulle storie delle donne attraverso le generazioni. Uno dei temi di questo Film Ufficiale di Tokyo 2020 è proprio il particolare focus sulle atlete.