Milano-Cortina 2026, Tortu: “Ci sarebbe l’idea di partecipare, magari nel bob”

Filippo Tortu - Foto FIDAL/Colombo Filippo Tortu - Foto FIDAL/Colombo

Il centometrista azzurro Filippo Tortu, ha parlato della possibilità di disputare le Olimpiadi invernali di Milano-Cortina nel 2026, un’idea molto interessante che, all’inizio, sembrava essere una semplice battuta, soprattutto al presidente del Coni Giovanni Malagò. Nell’appuntamento di ieri sera de ‘La Domenica Sportiva’, però, l’azzurro ha dichiarato di pensare realmente ad un eventuale competizione nella manifestazione organizzata nel nostro Paese : “Sì, l’idea di disputare i Giochi Olimpici in Italia, dopo aver perso la possibilità di Roma 2024, ci sarebbe”.

Il primatista italiano dei 100 metri ha anche ipotizzato la disciplina in cui potrebbe decidere di gareggiare: “visto che con gli sci sarà meglio evitare, sarebbe quella del bob”. D’altronde, la storia è piena di velocisti passati su un equipaggio per garantire una grande spinta: dal mondo dell’atletica italiana, l’ultimo fu Giuseppe Gibilisco nel 2016, che disputò anche qualche gara di Coppa del Mondo prima di lasciare quell’avventura.
Ad oggi il bob azzurro deve ripartire da zero, ma chissà che da questa idea non possa nascere qualcosa di interessante.