Volley, De Giorgi: “Dobbiamo crescere per il Mondiale e Parigi 2024”

“Le nostre ambizioni? Proseguire il percorso cercando di usare la vittoria all’Europeo come stimolo per migliorare. Abbiamo il Mondiale nel 2022, ma non siamo i più forti del mondo“. E’ il commento di Ferdinando De Giorgi, commissario tecnico dell’Italvolley maschile, a margine dell’evento in cui Fipav e DHL hanno annunciato il prolungamento dell’accordo di sponsorizzazione fino al 2024. “Le avversarie da battere sono la Russia, che giocherà il Mondiale in casa, il Brasile, la Polonia e la Francia. Vogliamo arrivare competitivi a Parigi, ma prima ci sarà come detto il Mondiale e un altro europeo nel 2023“. Il ct neo campione d’Europa ha commentato, infine, l’avvio della Superlega 2021-22: Sarà un altro di quei campionati belli tosti, ci sono tante squadre di alto livello. Monza è arrivata in finale di Supercoppa, Perugia e Civitanova è normale che facciano un po’ di fatica all’inizio. Ma chi sta subito dietro non regala niente. La Nazionale ha valorizzato quei giovani che oggi sono protagonisti nel massimo campionato”.

About the Author /

Romano, nato in una calda estate del 1995 mentre la capitale iniziava a scoprire Francesco Totti e Alessandro Nesta. Cresciuto tra la terra e i sassi dei campetti della periferia romana e appassionato di scrittura. Ma tra il pallone e la penna ho scelto un compromesso: scrivere di calcio