LIVE – Recupero Lazio-Udinese, Inzaghi in conferenza stampa (DIRETTA)

Simone Inzaghi Simone Inzaghi - Foto Antonio Fraioli

La diretta live della conferenza stampa di Simone Inzaghi alla vigilia di Lazio-Udinese, recupero della venticinquesima giornata di Serie A 2018/2019. Il tecnico biancoceleste parlerà nella mattinata di martedì 16 aprile a Formello dopo le polemiche post Milan. Sarà l’occasione anche per ritornare sul match di San Siro e sulle prospettive Champions dei biancocelesti.

Sportface.it non vi lascerà soli e vi propone gli aggiornamenti in tempo reale della conferenza.

AGGIORNA LA DIRETTA


14:14Termina la conferenza stampa.

14:13 “Coi risultati uno si fa sempre delle domande. Contro il Milan al termine del primo tempo si doveva essere in vantaggio, mentre nella ripresa si stava andando sullo 0-0. Poi è arrivato l’episodio che ci ha condannato. Domani abbiamo l’obbligo di fare risultato”.

14:12 “Udinese? Gioca col 3-5-2, una squadra attenta e concentrata con giocatori di gamba. L’espulsione di Luis Alberto è costata l’espulsione anche a me perché era sotto la panchina e ho visto che non c’era assolutamente fallo. Ci sono giocatori come Parolo e Cataldi che possono sostituirlo, o Bruno Jordao”.

14:11 “Correa ha preso una botta nello scontro con Romagnoli dopo 15 minuti, ha finito il primo tempo e aveva qualche problemino. Ieri s’è limitato al lavoro in piscina, tra oggi e domani si valuterà se riusciremo a recuperarlo per il match di domani o per quello dopo”.

14:10 “Acerbi ha fatto due ottimi allenamenti dopo la gara di sabato, sta bene e credo domani ci darà una mano per disputare un’ottima partita”. 

14:09 “Radu e Marusic? Ieri hanno svolto lavoro parziale con la squadra, stanno meglio. La loro condizione dovrò valutarla nell’allenamento di oggi. Luis Alberto è squalificato e Berisha indisponibile, poi da valutare c’è Correa”

14:08 “Calvarese è un arbitro importante in grande ascesa. Ma al di là di quello che succede fuori io ho l’obbligo di pensare alla mia squadra e all’Udinese. Noi dobbiamo continuare a crederci, già da domani contro l’Udinese abbiamo l’opportunità di muovere la classifica. Però bisognerà fare molta attenzione alla partita di domani”. 

14:07 – “Il mio sogno da allenatore sarebbe di poter recriminare solo su noi stessi.Lo scorso anno abbiamo recriminato tanto e quest’anno lo stiamo facendo di nuovo”.

14:06 “C’è tantissima rabbia e delusione, perché dopo il primo tempo col Milan non meritavamo di perdere assolutamente. Dovevamo concretizzare nel primo tempo, la parata di Reina, il palo di Immobile e l’occasione di Correa. Il Milan solo il colpo di testa di Piatek. Sono stato chiaro con la squadra, non dobbiamo mollare, quello che ha accaduto potrebbe deconcentrare e togliere un po’ di motivazioni. Ma ho un gruppo straordinario, dobbiamo andare avanti, domani sarà importante”.

14:04 “I giochi sono aperti, ci sono ancora diverse gare davanti a noi. Ho la fortuna di avere dei ragazzi che hanno visto e capito la situazione, ci siamo passati sulla nostra pelle. L’anno scorso abbiamo perso la CHampions negli ultimi 15 minuti, i ragazzi non mollano, hanno fatto due allenamenti straordinari, dovremo fare una grande gara”.

14:02 Comincia la conferenza stampa.

13:55 – Buon pomeriggio, e benvenuti alla diretta scritta della conferenza di Simone Inzaghi, che parlerà a breve.

About the Author /

Romano, nato in una calda estate del 1995 mentre la capitale iniziava a scoprire Francesco Totti e Alessandro Nesta. Cresciuto tra la terra e i sassi dei campetti della periferia romana e appassionato di scrittura. Ma tra il pallone e la penna ho scelto un compromesso: scrivere di calcio