LIVE – HJK-Roma, Mourinho in conferenza stampa (DIRETTA)

Josè Mourinho Josè Mourinho - Foto LiveMedia/Ettore Griffoni

La diretta testuale della conferenza stampa di José Mourinho in vista di HJK-Roma, match valido per la quinta giornata della fase a gironi di Europa League 2022/2023. I giallorossi tornano in campo dopo il pareggio in casa del Betis. Il tecnico risponderà alle domande dei giornalisti questa sera alle ore 18.30. Sportface.it vi terrà compagnia con aggiornamenti in tempo reale.

COME SEGUIRE LA CONFERENZA IN TV

PER AGGIORNARE IL LIVE FARE REFRESH O CLICCARE F5


18:54 – “Una squadra che ha problemi di manovra, non crea opportunità da gol. Sugli esterni posso dire che per colpa degli infortuni non li abbiamo mai avuti tutti in forma per due partite di fila. Zalewski ha avuto problemi e ha giocato anche a destra, Celik è fuori da un mese, Spinazzola deve ancora recuperare e fa un po’ di fatica. Come dicevo prima nel calcio gli unici numeri veri sono i gol fatti e i punti conquistati. Per quello che facciamo abbiamo conquistato poco e segnato poco”.

18:52 – “Non mi interessa il ranking, giocando contro di loro non ho visto una differenza così enorme come quella del ranking. L’anno scorso abbiamo perso due volte sul sintetico, una di queste è anche storica (6-1 contro Bodo ndr). Poi c’è stata la verità, ammazzando il Bodo. Ma domani non abbiamo altre opportunità, non affronteremo altre volte l’HJK. Se domani perdiamo, siamo fuori. Quindi non ho l’intenzione di parlare del campo, non c’è da piangere”.

18:51 – “Pochi gol? Quando si parla bene della squadra, sono felice di esaltare l’individuo. Quando si parla male, non mi piace per principio. Siamo noi squadra a dover segnare di più, non i singoli”.

18:47 – “Helsinki? Dopo la partita in casa, ho fatto i complimenti all’allenatore. La squadra è organizzata, negli ultimi anni il calcio del nord Europa è in grande evoluzione calcistica. Prima c’erano giocatori molto bravi, ma squadra modeste. Ora le squadre sono tutte organizzate con allenatori preparati. All’Olimpico ho visto una squadra che sapeva quel che voleva fare in campo, con una buona identità. Undici contro undici sarebbe stata una partita difficile. Domani dobbiamo giocare ad alto livello”

18:45 – Ancora Mourinho sul terreno artificiale: “Non posso lamentarmi o piangere. Dobbiamo giocare in queste condizioni, dobbiamo essere concentrati sulla partita. Secondo me giocare su un terreno artificiale è un altro sport, cambiano questioni tecniche non tattiche. Chi è abituato a giocare su questa superficie, è avvantaggiato”

18:40 – Ecco Mourinho: “Sono concentrato sulla partita. Abbiamo bisogno di vincere per non dipendere dagli altri risultati. Non sarà facile, ho visto diversi match dell’HJk contro Ludogorets e Betis. Sarà una partita difficile, non siamo in vacanza. Non vogliamo difendere la Conference League, vogliamo restare in Europa League”

18:30 – La Roma è sbarcata. La conferenza è in ritardo