LIVE – Al Hilal-Esperance Tunis 1-0, Mondiale per club 2019 (DIRETTA)

Alle 15:00 di sabato 14 dicembre Al Hilal ed Esperance Tunis scenderanno in campo in occasione dei quarti di finale del Mondiale per club 2019. Quale sarà il risultato finale al termine di questa sfida? Scopriamolo insieme con una diretta testuale a partire dal primo minuto di gioco. Il Flamengo aspetta di conoscere l’avversaria in finale e Sportface.it non vi lascerà soli nell’arco dei novanta minuti di gioco.

AGGIORNA LA DIRETTA

Al-Hilal: Almuiaouf, Alburayk, Al Bulayji, Jang, Shahrani, Cuellar, Kanno, Salem, Carrillo, Eduardo, Omar

Esperance Tunis: Ben Cherifia, Derbali, Yaakoubi, Bedrane, Chetti, Badri, Bonsu, Coulibaly, Benguit, Elhouni, Ouattara

Al Hilal-Esperance Tunis 1-0 (73′ Gomis)


TERMINATA

90+3′ – FINISCE QUA. L’AL HILAL E’ IN SEMIFINALE 

90′ – Saranno 3 i minuti di recupero per le speranze dei nordafricani

89′ – Gran botta di Badri che però colpisce tutto con l’esterno e la palla finisce lontanissima dallo specchio

85′ – ESPULSO KANNO! Secondo fallo nel giro di pochi minuti, l’arbitro è intransigente, estrae il secondo giallo e lo allontana dal campo.

83′ – Traversone dell’Esperance che chiede un fallo di mano ma il difensore saudita ha colpito con la coscia. Nel frattempo ammonito Kanno per un intervento falloso a centrocampo, seguito da qualche polemica

80′ – Non trova idee l’Esperance per tornare in avanti

75‘ – Occasione anche per Omar che viene servito in area, apre il piatto ma non inquadra lo specchio. Ennesimo errore della sua gara.

73′ – Palla dentro per Gomis che controlla, fa un sombrero al difensore che interveniva in chiusura e calcia forte sul palo più lontano. Sauditi in vantaggio.

73′ – GOMIIIISSSS! CHE GOOOOL!!! 1-0!

69′ – Va al tiro a giro Eduardo ma viene ostacolato da un compagno al momento del tiro e la sua conclusione va larga di molto

65′ – Primo cambio: esce Cuellar per Gomis.

63′ – Eccesso di generosità di Eduardo. Splendida palla dentro per Eduardo che invece di calciare in porta sceglie di mettere dentro per il compagno di reparto, al quale però non arriva la sfera.

60′ – Ammonito Derbali che ferma con le maniere forti la discesa avversaria.

58′ – RISCHIA L’AUTOGOL L’AL HILAL! Contropiede e palla in profondità dell’Esperance, Shahrani anticipa in diagonale l’avversario e lo fa svirgolando il pallone che prende una traiettoria strana e scavalca il suo portiere. Scatta Almuiaouf che riesce con una mano a salvare prima che la sfera varchi la linea. Nel tuffo poi si fa male

54′ – Sta riprendendo un po’ di campo la squadra tunisina che ora cerca di costruire

50′ – Grande giocata sulla destra di Carrillo che poi attende rinforzi e imbuca splendidamente per Kanno, quest’ultimo ci mette solo la forza e non inquadra lo specchio

49′ – Salem si apre lo spazio per il tiro e invece che calciare forte verso la porta cerca un pallonetto. Non sembrava felice di questa scelta l’allenatore dell’Al Hilal

48′ – Pressing molto alto dell’Hilal in questo avvio di ripreso

46′ – SI RIPARTE!

INTERVALLO

45′ – Nel corso della parata si fa male l’estremo difensore tunisino che rimane giù. Sembra comunque in grado di proseguire, intanto 2 minuti di recupero

45′ – CHANCE AL HILAL! Servito da uno scarico Carrillo calcia bene in porta, para con la mano di richiamo Ben Cherifia che alza la sfera. A pochi passi dalla linea spazza definitivamente Yaakoubi.

40′ – Si scaldano un po’ gli animi tra i giocatori

39′ – Esagera Cuellar che interviene in maniera durissima e travolge l’avversario: giallo

33′ – Chiede a gran voce il rigore l’Hilal per fallo su Omar. Il tocco sembra esserci ma è avvenuto comunque fuori area.

31‘ – Calcia in porta il Tunis, leggera deviazione e Almuiaouf è chiamato ad allungarsi per salvare

29′ – DOPPIA OCCASIONE AL HILAL! Due volte Carrillo che va via forte sulla destra, mette dentro due volte e due volte si salvano i tunisini. Nella seconda ribattono il tiro da ottima posizione del giocatore dell’Hilal

27′ – Eduardo va giù in area e l’arbitro sembra intenzionato ad assegnare il calcio di rigore ma il giocatore dell’Hilal è in fuorigioco di pochi millimetri. Si riparte con la palla in possesso dei tunisini

22′ – SALVA BEN CHERIFIA! L’Al Hilal riparte con un paio di giocate dei singoli a centrocampo, palla in profondità per Eduardo che a tu per tu con il portiere prova un tocco sotto morbido. Il portiere dei tunisini riesce a salvare

20′ – Palla dentro con Badri che prova ad aprire il piatto di prima, sfera a lato.

18′ – Schema su punizione dell’Hilal che batte sul secondo palo, sponda di testa e difesa tunisina che mette una pezza in angolo

17′ – Tanta lotta e contrasti in mezzo al campo in questa fase di gioco

13′ – OCCASIONISSIMA ESPERANCE! Retropassaggio al portiere Almuiaouf che controlla malissimo e Outtara gli soffia il pallone riuscendo a toccarlo per un compagno al limite dell’area, quest’ultimo prova a piazzarla in mezzo ai difensori che si erano lanciati a difendere la porta. Il giocatore del Tunis non trova però lo specchio.

11′ – Cuellar calcia di prima su una respinta della difesa ospite. Devia Ouattara e nuovo calcio d’angolo.

8′ – Bella azione degli africani che triangolano bene e arrivano al tiro da posizione defilata di Ouattara, il suo destro finisce alto di molto.

6′ – Numero di Carrillo a centrocampo che salta secco un avversario e mette in mezzo, palla deviata e secondo calcio d’angolo.

5′ – Tunis senza paura si porta in avanti

3′ – Prima occasione per l’Al Hilal: Carlos Eduardo tenta di impattare di testa ma viene energicamente rimontato da dietro. Il giocatore vorrebbe il rigore ma per l’arbitro è tutto regolare. Primo calcio d’angolo della gara

1′ – SI PARTE!

14.58 – Saluti e scambi dei gagliardetti, ci siamo. Tra poco si inizia.

About the Author /

A 6 anni i primi calci a un pallone, a 12 le prime pedalate in sella a una Bianchi e non ci è voluto molto a capire che quelli erano i miei due mondi e che avrei dovuto raccontarli, scrivendo i gol dei campioni e le imprese degli eroi su due ruote. A 20 anni mi ritrovo a studiare presso la facoltà di Scienze della Comunicazione a Bologna