DIRETTA – Juventus-Lazio, Allegri in conferenza stampa (LIVE)

di - 13 ottobre 2017

Alle 12:00 di venerdì 13 ottobre Juventus-Lazio entrerà nel vivo con la conferenza di Massimiliano Allegri che aprirà la vigilia dell’anticipo dell’ottava giornata di Serie A che vedrà bianconeri e biancocelesti scendere in campo all’Allianz Stadium. Il tecnico bianconero potrebbe svelare qualche dettaglio di formazione e risolvere qualche enigma visti i molti ballottaggi e dubbi che aleggiano intorno all’11 che scenderà in campo contro gli uomini di Inzaghi. Sportface.it vi proporrà una diretta testuale della conferenza di Allegri.

AGGIORNA LA DIRETTA


12.20 – Critiche a Ventura, futuro in Nazionale? “In futuro vedremo, ma dobbiamo stare vicini alla Nazionale perchè l’Italia deve andare al Mondiale. L’importante è arrivarci, come non conta”

12.19 – Sul Var: “Noi a Bergamo abbiamo pareggiato perchè ci siamo addormentati e perché abbiamo sbagliato un rigore. Io sono favorevole al Var, io non ho offeso nessuno sul Baseball. In caso mi scuso”

12.18 – Juve da rincorsa: “C’è solo un pareggio di differenza, due anni fa dopo due partite eravamo a -11 dalla vetta, altro che rincorrere. Dobbiamo fare un tot di punti”

12.18 – Su Inzaghi: “Uno dei migliori giovani, lo sta dimostrando. Ha qualità tattiche e gestionali e quindi avrà una carriera importante davanti”

12.17 – Lazio da scudetto? “Non lo so, ma in questo momento ci sono sei squadre e si affrontano in questa giornata. Alla lunga i valori verranno fuori”

12.16– Come ha vissuto Higuain la qualificazione dell’Argentina: “Non parlo con lui di Nazionale, lui è motivato per fare una grande stagione alla Juventus e a livello personale avrà l’obiettivo di andare a giocare al Mondiale. In questo momento sta crescendo di condizione, ha lavorato veramente bene”

12.14 – Vincerà sempre la miglior difesa? “Negli ultimi dieci anni solo un anno ha vinto la squadra che è stata la seconda miglior difesa. Solo l’Inter nel 2010 ci è riuscita, il resto ha sempre vinto la miglior difesa. Poi magari può succedere il contrario”

12.13 – Quanto incide l’allenatore: “Non mi fate parlare di numeri, non lo so. Un allenatore deve percepire e capire quando c’è da stringere la tensione o di rallentare. Ogni anno che vinci alzi sempre di più l’asticella”. Il Napoli è maturo, l’Inter sta crescendo e la Roma sta continuando il suo percorso. Lo stesso Milan ha fatto una grande campagna acquisti”

12.12 – Lavoro per evitare cali mentali: “La squadra per sei anni ha fatto grandissimi risultati, ma quella è storia. In quelle situazioni di partita dobbiamo fare qualcosa in più, dal negativo dobbiamo vedere il positivo”

12.10 – Partita contro la Lazio in Supercoppa: “Partita strana, ci siamo ritrovati sotto per ripartenze. Noi quest’anno siamo ripartiti per vincere e per cercare di centrare gli obiettivi, ma per noi quest’anno è molto più difficile dell’anno scorso perché le avversarie sono più arrabbiate e vogliose di poter battere la Juventus”

12.08 – Errori da non commettere contro la Lazio: “Non bisogna concedere ripartenze. A Roma dopo i primi 10 minuti abbiamo concesso ripartenze, loro sono molto bravi a ripartire. Noi dobbiamo fare un salto importante per essere competitivi a Marzo, dobbiamo annullare quei momenti di sbandamento che abbiamo avuto con Sassuolo, Torino e Juventus. A Bergamo dopo il 2-0 abbiamo smesso sia di giocare che di difendere e abbiamo perso due punti”

12.07 – Sui sudamericani: “Devo valutare oggi l’allenamento, chi è piu riposato oggi avrà possibilità di giocare domani. Gli altri stanno bene, Dybala ha fatto quindici giorni di vacanza. Higuain qui ha ritrovato la condizione, farà un grande mese”

12.05“Fare l’allenatore non è facile, nella vita ci sono le categorie. Quando alleni le grandi squadre hai a che fare con i campioni e l’allenatore ha importanza. Nessuno è uguale all’altro, tutti siamo diversi. La differenza l’allenatore la fa, non tanto a livello tattico, ma a livello gestionale”

12.04 – “Domani gioca Buffon, è tornato bello pimpante. Domani rientrerà a disposizione Khedira, Pjanic invece mercoledì perché non voglio rischiarlo. De Sciglio e Howedes ci vuole ancora un po’ di tempo”

12.04Mandzukic? “Sta bene, è tornato e può giocare”

12.03 – Arrivato in sala stampa l’allenatore bianconero

12.00 – Tutto pronto a Vinovo per la conferenza stampa di Allegri

© riproduzione riservata