MotoGP, pagelle qualifiche GP Portogallo 2020: Oliveira e Morbidelli volano a Portimao

MotoGP - Foto Box Repsol

Le pagelle del Gran Premio del Portogallo 2020 di MotoGP, quattordicesimo e ultimo appuntamento del Mondiale 2020 in corso sul circuito di Portimao. Miguel Oliveira, con la Ktm, conquista la pole position sulla pista di casa,ù fermando il cronometro sul 1’38”892 e precedendo la Yamaha del team Petronas guidata da Franco Morbidelli e la Ducati di Jack Miller. Ad aprire la seconda fila, Cal Crurchlow con la Honda, Fabio Quartararo con la Yamaha Petronas e Stefan Bradl su Honda. Settimo tempo, invece, per Johann Zarco davanti a Maverick Vinales e Pol Espargaro. Più indietro Andrea Dovizioso, 12°. Valentino Rossi, eliminato in Q1, partirà 17° mentre il neo campione del mondo, Joan Mir, scatterà dalla 20esima casella dello schieramento. La MotoGP tornerà in pista domenica mattina per il warm-up prima della gara che si correrà alle 15.

LE PAGELLE

Miguel Oliveira 10

Bravissimo a strappare la pole a Morbidelli all’ultimissimo tentativo, conquistando per la prima volta la prima casella in griglia. Con una buona partenza può sicuramente puntare alla seconda vittoria stagionale.

Franco Morbidelli 9.5

Dopo lo spettacolo della scorsa settimana, Morbidelli mette le basi per una grande gara anche a Portimao. Miglior tempo in Q1 e, soprattutto, secondo tempo di un soffio nella seconda fase di qualifica, dietro a un superlativo Oliveira.

Jack Miller 8.5

L’australiano si conferma il faro della flotta Ducati, soprattutto nell’ultimo periodo, prendendosi la prima fila e potendo guardare con ottimismo alla gara di domani.

Andrea Dovizioso 6

Nella sua ultima gara in MotoGP (almeno per ora), il forlivese scatterà dalla dodicesima posizione. Ci sono le condizioni per fare bene, ma bisognerà fare qualcosa in più di quanto visto oggi.

Valentino Rossi 5

Non sembra aver recuperato la lucidità dopo la sua assenza di qualche settimana. Nella sua ultima gara nel team Yamaha ufficiale, il Dottore scatterà dalla diciottesima posizione.

Joan Mir 5

Spinge molto meno del solito, ma visto quanto successo una settimana fa è comprensibile.