Hockey IIHF: Kuznetsov squalificato per 4 anni per doping

Washington Capitals - Foto @PR_NHL Twitter Washington Capitals - Foto @PR_NHL Twitter

Brutte notizie per i Washington Capitals e per la Nazionale russa di hockey su ghiaccio, Evgeny Kuznetsov è stato squalificato per quattro anni per aver fallito un test antidoping. La Federazione Internazionale di hockey su ghiaccio (IIHF) quest’oggi ha comunicato di aver comminato una squalifica di quattro anni all’attaccante russo dei Capitals Kuznetsov dopo essere stato positivo alla cocaina ai Mondiali in Slovacchia. Il divieto per Kuznetsov è stato retrodatato al 13 giugno e durerà fino al 2023 rendendo così impossibile l’eventuale partecipazione ai Giochi Olimpici Invernali di Pechino 2022 in caso di riammissione dei giocatori della NHL.

Ma la squalifica potrebbe non intaccare il percorso del russo a Washington. Infatti, a differenza dell’IIHF, la cocaina non è considerata un farmaco che migliora le prestazioni e dunque non è presente nell’elenco delle sostanze proibite ai sensi del programma NHL/NHLPA. Kuznetsov incontrerà il commissioner della NHL Gary Bettman prima dell’inizio del training camp in vista della stagione 2019-20 per discutere della situazione e rivedere la sua condotta.

About the Author /

Nato ad Oristano il 2 aprile 1994. Dalla Formula 1 al calcio, passando per tennis, sci alpino e NHL: semplicemente un malato di sport con tanti sogni nel cassetto.