Giugno a cinque cerchi: parte la caccia alle Olimpiadi di Tokyo 2020

David Pasqualucci - Foto World archery

L’estate sta arrivando. Almeno così dicono visto il clima che sembra tutto tranne che estivo, ma una cosa è certa: le Olimpiadi di Tokyo 2020 si avvicinano sempre più e ci aspetta un giugno ricco di eventi con l’Italia che vuole essere protagonista. Dal calcio al tiro con l’arco passando per la pallanuoto e senza dimenticare il basket e il pentathlon: lo sport a cinque cerchi entra nel vivo.

Non c’è neanche tempo di sfogliare il calendario che siamo tutti in acqua a fare il tifo per il Setterosa che, dal 4 al 9, si gioca le Superfinal a Budapest: otto squadre divise in due gironi da quattro con la nazione che vincerà strapperà il pass per le Olimpiadi di Tokyo. La Nazionale di Fabio Conti è inserita nel girone con Australia, Olanda e Canada e proverà a sbaragliare la concorrenza. In contemporanea alle avventure del Setterosa parte la grande cavalcata dell’Italia femminile di calcio che, dopo venti anni, si andrà a giocare il Mondiale. Dal 7 giugno al 7 luglio, in Francia, le ragazze di Milena Bertolini proveranno a riscrivere la storia: per volare in Giappone bisogna essere tra le prime tre squadre continentali della rassegna iridata, un risultato che sarebbe una vera e propria impresa.

Il calcio a cinque cerchi è grande protagonista in questo giugno. Sì, perché la Nazionale Under 21 guidata dal commissario tecnico Luigi Di Biagio, dal 16 al 30 giugno, va a caccia degli Europei. E’ questo il torneo che regala i pass alle squadre del vecchio continente. Cosa serve per qualificarsi ai Giochi Olimpici? Bisogna arrivare in semifinale, infatti tutte e quattro le semifinaliste sono qualificate di diritto alla rassegna a cinque cerchi.

Calcio, ma non solo. Lunedì 10 giugno in Olanda prendono il via i Mondiali di tiro con l’arco, la prima occasione per strappare i pass olimpici. L’Italia si presenta al meglio in questa rassegna iridata: Mauro Nespoli, Marco Galiazzo David Pasqualucci per gli uomini, Vanessa Landi, Lucilla Boari Tatiana Andreoli per le donne. Per la qualificazione olimpica i terzetti dell’arco olimpico dovranno riuscire a piazzarsi tra i prime otto nella gara a squadre.

In questo giugno bollette si svolgeranno anche i Giochi Europei di Minsk. Proprio in Bielorussia grande attenzione per il tiro a volo e il tiro a segno che mettono rispettivamente 4 e 8 carte olimpiche a disposizione: chi vincerà la medaglia d’oro strapperà la qualificazione a cinque cerchi (a meno che il vincitore non ha già ottenuto il pass nelle gare di Coppa del Mondo, a quel punto scalerebbe al secondo e così via). Finale di mese davvero intenso: il 27 scattano gli Europei di basket femminile con la Nazionale di Marco Crespi presente, ma per riuscire a qualificarsi per le Olimpiadi serve un’impresa ovvero vincere il torneo. Lo stesso giorno al via anche le finali di Coppa del Mondo di pentathlon, anche lì per strappare il pass serve vincere sia al maschile che al femminile.

Ma non è tutto. Sulla spiaggia rovente di Amburgo si svolgeranno i Mondiali di beach volley: una rassegna iridata attesissima, si concluderà il 7 luglio, con le coppie vincitrici che voleranno di diritto a Tokyo 2020. Il 30 tutti a Ostrava per gli Europei di softball con l’Italia che prova a crederci: le prime sei della rassegna continentale potranno continuare il sogno a cinque cerchi accedendo al preolimpico. Sempre il 30 verrà pubblicato il ranking del rugby a 7 sia al maschile che al femminile con le prime quattro maschili e femminili che si qualificheranno per il Giappone. Sì, è davvero un giugno a cinque cerchi: e Sportface.it ve lo farà vivere a 360 gradi.