F1, GP Abu Dhabi 2018. Leclerc: “Ringrazio la Sauber, non vedo l’ora di guidare la Ferrari”

Charles Leclerc - Foto nimame - CC-BY-2.0 Charles Leclerc - Foto nimame - CC-BY-2.0

Charles Leclerc saluta la Sauber prima di approdare in Ferrari con un settimo posto importante. Poteva forse arrivare qualcosa di più per il monegasco, ma una strategia con le gomme forse non troppo riuscita lo ha danneggiato in questo GP di Abu Dhabi 2018 di F1: “Sono molto contento di questo primo anno in F1 anche se non posso ringraziare completamente l’Alfa Sauber per tutto quello che mi hanno insegnato quest’anno. Sono un po’ arrabbiato perché speravo in una gara incredibile per chiudere questa stagione ma alla fine è andata comunque bene. La partenza è stata molto buona ma è stato un peccato sbagliare la strategia con il pit-stop anticipato, qualche volta succede. Speravo di fare qualcosa in più ma con la virtual safety car ci siamo trovati in difficoltà e siamo entrati ai box”.

Uno sguardo al futuro per Leclerc: “Non vedo l’ora di entrare nella macchina rossa, questa volta tutta rossa: sarà emozionante”.