F1, Ecclestone shock: “Putin persona di prim’ordine, prenderei una pallottola per lui”

Bernie Ecclestone - Foto Antonio Fraioli

Hanno fatto discutere molto le parole di Bernie Ecclestone, che ha rilasciato un’intervista al talk show “Good Morning Britain“. L’ex numero uno della Formula 1 ha infatti preso le difese di Vladimir Putin, con cui è legato da una lunga amicizia: “E’ una persona di prim’ordine e sarei pronto a prendere una pallottola per lui. Non nego che possa aver commesso qualche errore, come tutti noi uomini d’affari, ma sta agendo per il bene della Russia“. Ecclestone ha poi tagliato corto in merito alle tante persone morte nel conflitto con l’Ucraina: “Non giustifico le azioni di Putin, non sono state intenzionali“. Non è tardata ad arrivare la risposta della Formula 1, che si è prontamente dissociata da tali dichiarazioni: “I commenti fatti da Ecclestone sono opinioni personali e in netto contrato con la posizioni dei valori di questo sport“.