Roma, Fonseca spera di recuperare gli indisponibili: a Trigoria torna Calafiori

Paulo Fonseca - Foto Antonio Fraioli

Paulo Fonseca detta misure ancora più rigorose dopo i casi di positività al Covid-19 sempre più frequenti in casa Roma. Il tecnico portoghese è deciso ad adottare protocolli ancor più severi per porre rimedio ai continui contagi dei suoi giocatori, ultimo dei quali Marash Kumbulla, oltre ai già noti Dzeko, Fazio, Pellegrini e Santon. A tal proposito sono iniziate al centro sportivo F.Bernardini sessioni di lavoro individuale, nel rispetto delle misure e delle distanze di sicurezza. A Trigoria è tornato ad allenarsi anche il giovane laterale Calafiori, dopo ventuno giorni di isolamento fiduciario, che sui social ha voluto esprimere tutta la sua felicità dopo il difficile periodo.