Roma, Fonseca: “Giocare contro l’Atalanta è difficile. Dzeko e Borja insieme? Squadra non pronta”

Paulo Fonseca Paulo Fonseca - Foto Antonio Fraioli

“L’Atalanta ha vinto le ultime nove partite su dieci, abbiamo deciso di rischiare e di pressarli alto. Loro hanno avuto occasioni da gol in situazioni di contropiede perché noi siamo mancati nelle marcature preventive e in fase di pressione dopo la perdita del pallone”. Questa l’analisi di Paulo Fonseca dopo il pareggio per 1-1 tra Roma e Atalanta all’Olimpico. Continua a mancare la vittoria per i giallorossi nei big match: “Giocare contro questo tipo di squadre è sempre difficile – ha detto il tecnico ai microfoni di Dazn – Abbiamo sbagliato nei momenti decisivi ma ci sono state buone partite come quella di oggi”. E sulla possibilità di coabitazione in attacco per Dzeko e Borja Mayoral: “Abbiamo già provato questa situazione e non ha dato risultati – ha detto – La squadra non è preparata per giocare con due attaccanti. Se giochiamo con loro due, devono cambiare anche le intenzioni del resto della squadra e questo cambia l’identità del collettivo. Con un solo giorno a disposizione, è difficile prepararci a questo assetto”.