Genoa-Verona, Nicola: “Campionato storico, ci siamo salvati due volte”

“Questa avventura è frutto di mesi di grandissimo impegno, ce lo hanno messo tutti. E’ come se ci fossimo salvati due volte, è un campionato che passerà alla storia. Questa squadra ha delle qualità, ma talvolta non è riuscita a esprimerle. Avremmo meritato di salvarci prima. Mi sono sdebitato con i tifosi”. Lo ha detto il tecnico del Genoa Davide Nicola dopo la vittoria sull’Hellas Verona. “Stasera abbraccio mia moglie e i miei figli che sono stati con me in questa cavalcata – continua l’allenatore dei liguri a DAZN – non hanno passato delle vacanze incredibili. Vedere i miei figli è la cosa che mi rende più orgoglioso. Pandev? Non lo scopro di certo io, come Behrami e Zapata ha una fame incredibile. Goran mi ha detto delle parole bellissime, mi ha ringraziato e questa è la cosa più importante. L’ambiente di Genova è speciale e dà emozioni come pochi altri. Mi dispiace non poter festeggiare con i tifosi. Voglio fare i complimenti al Lecce, hanno fatto un grande lavoro a prescindere”, ha chiosato Nicola.