Cori razzisti durante Torino-Lazio: richiesto un accertamento alla Procura Federale

Curva Sud Roma Tifosi Torino 2019-2020 - Foto Fraioli

Il Giudice Sportivo della Serie A ha disposto alla Procura Federale un accertamento istruttorio per valutare dei cori discriminatori a tema razziale rivolti ad un calciatore del Torino nel match di ieri contro la Lazio. Ecco il comunicato ufficiale emanato dallo steso Giudice Sportivo Gerardo Mastrandrea.

“In relazione alla comunicazione della Procura federale circa i cori di discriminazione razziale rivolti da parte della tifoseria ospite al calciatore del Torino Aian Temitayo al 31° minuto del primo tempo, si dispone, a cura della medesima Procura federale, un supplemento di accertamento istruttorio acquisendo eventuali elementi anche da parte dei responsabili dell’ordine pubblico, atti a confermare la dimensione e la reale percezione per come descritte nel rapporto. Dispone, altresì, l’acquisizione di informazioni dettagliate circa l’adozione da parte della società Lazio di schemi organizzativi e di specifici atti idonei a prevenire comportamenti discriminatori della specie di quelli verificatisi e concretamente utili a identificare i sostenitori responsabili dei comportamenti stessi”.