Brescia-Fiorentina 0-0, Montella: “Partita all’insegna dell’equilibrio”

Vincenzo Montella - Foto Antonio Fraioli

Mi aspettavo questa partita all’insegna dell’equilibrio. Abbiamo sofferto un po’ all’inizio ma poi la squadra non ha concesso nulla e Dragowski non ha incassato nessun tiro in porta. Nella ripresa ci abbiamo provato un po’ in più del Brescia e dispiace per l’occasione di Castrovilli nel finale”. Queste le parole di Vincenzo Montella dopo il pareggio a reti inviolate tra Brescia e Fiorentina. Poche occasioni al Rigamonti con i viola vicini al gol solamente nel finale con un tiro di Castrovilli respinto da Vlahovic: “Oggi siamo mancati un po’ qualitativamente ma la squadra ha fatto quello che ho chiesto – ha spiegato il tecnico ai microfoni di Sky SportDobbiamo continuare a crescere. Abbiamo le qualità per far male agli avversari e anche i ricambi giusti, come Sottil che oggi ha fatto bene quando è entrato”.

Sei risultati utili consecutivi per la Fiorentina che col 3-5-2 sembra aver trovato la svolta della stagione: “Tenere fuori un centrale era abbastanza faticoso perché non riuscivamo a trovare l’equilibrio – ha spiegato Montella – Col 3-5-2 riusciamo anche ad evitare che Ribery faccia tutta la fascia in un 4-3-3 e il cambio modulo è stato adottato dopo molte valutazioni”. Infine c’è spazio per un messaggio di solidarietà a Daniele Dessena, uscito in barella nel secondo tempo: “Faccio un grande in bocca al lupo a Daniele. Lui è un guerriero e ce la farà”, ha concluso Montella.

About the Author /

Romano, nato in una calda estate del 1995 mentre la capitale iniziava a scoprire Francesco Totti e Alessandro Nesta. Cresciuto tra la terra e i sassi dei campetti della periferia romana e appassionato di scrittura. Ma tra il pallone e la penna ho scelto un compromesso: scrivere di calcio