Atalanta, Gasperini: “Società deve avere il coraggio di fare scelte, non si mette l’allenatore in questa situazione”

Gian Piero Gasperini Gian Piero Gasperini - Foto LiveMedia/Francesco Scaccianoce

Gian Piero Gasperini non ci sta, e si sfoga in conferenza stampa dopo la sconfitta per 3-2 dell’Atalanta contro l’Inter al Gewiss Stadium. La terza consecutiva, la quarta nelle ultime cinque.Quest’anno ci ha salvato il fatto che siamo partiti forte, sennò avreste piantato un casino a ogni giornata”, dice il tecnico dei bergamaschi, che poi elabora. Ho fatto una rivoluzione sei anni fa perché c’erano ventotto giocatori, quando stavo per saltare ho messo in campo tutti i giovani. Questa roba qui si decide prima, altrimenti scoppia il casino tutte le settimane. Poi io mi metto a disposizione, ma non si mette l’allenatore in questa situazione, io non ci voglio stare, non è accettabile. Perché l’Atalanta deve andare incontro a ciò? Deve far giocare i giovani e valorizzarli, poi però deve avere il coraggio di fare delle scelte”. Gasperini poco prima, ai microfoni di Sky Sport, aveva dichiarato come Demiral e Zapata avessero preso male la sostituzione.