Napoli, senti Milik: “Voglio vincere qui. Sono un uomo più forte dopo l’infortunio”

Arkadiusz Milik - Foto Football.ua CC BY-SA 3.0

E’ stata dura, molto. Però è passata. Sono diventato un uomo più forte e non vedo l’ora che cominci la stagione. Ho già perso troppo tempo, voglio recuperare su tutti i fronti“. Arkadiusz Milik è carico ed è pronto ad iniziare nel migliore dei modi la stagione 2017-18 con il Napoli. L’attaccante polacco, dopo una partenza esaltante ai partenopei, è stato frenato da un importante infortunio rimediato in Nazionale che non gli ha permesso di concludere serenamente il primo anno al Napoli.

La formazione di Maurizio Sarri inizierà il precampionato proprio oggi, mercoledì 12 luglio, contro il Bassa Anaunia. In occasione del primo test, Milik si è concesso per un’intervista esclusiva ai microfoni del Corriere dello Sport. Tra i temi più caldi vi è soprattutto la titolarità dell’attaccante che dovrà fare i conti con il capocannoniere partenopeo, Dries Mertens: “Non so chi sarà il titolare tra me e Mertens, è Sarri a dover rispondere – puntualizza Milik – E poi non è ancora il tempo delle scelte. Dries mi piace molto, è un ragazzo eccezionale ed è un grande giocatore. Con lui e con tutti gli altri si fa calcio vero, cosa a cui sono abituato sin dai tempi dell’Ajax“. Un calcio frizzante e spettacolare: “Il Napoli interpreta tra i migliori calci d’Europa. Dire che sia il top non è giusto ma al nostro attacco do un nove, si può e si deve comunque migliorare“.

Un solo anno a Napoli e Milik si è già innamorato del calore dei tifosi e della città: “L’urlo dello Stadio San Paolo è pazzesco. Giocare in Europa con Real Madrid, Barcellona, Manchester e PSG è speciale ed il Napoli deve esserci” pensando all’ostico preliminare che attenderà ai partenopei. Infine: “Napoli è bellissima, le isole, Pompei, il centro. La gente è meravigliosa. Sono un polacco con l’anima latina, amo il sole ed il mare. In 23 anni non ho mai mangiato così bene. Non ho preso in considerazione altre offerte arrivate, sono felice a Napoli e voglio vincere con il Napoli“.

About the Author /

Nato ad Oristano il 2 aprile 1994. Dalla Formula 1 al calcio, passando per tennis, sci alpino e NHL: semplicemente un malato di sport con tanti sogni nel cassetto.