Francia, ministro Sport attacca l’Argentina: “Comportamenti pietosi, noi abbiamo perso a testa alta”

Festa Argentina Festa Argentina Foto LiveMedia/Jean Catuffe/DPPI

La finale dei Mondiali 2022 in Qatar tra Argentina e Francia si è giocata quasi una settimana fa, ma di fatto non è ancora finita. Proseguono infatti battibecchi, provocazioni e polemiche fuori dal campo che stanno coinvolgendo anche i vertici dei rispettivi paesi. Noel Le Graat, presidente della federcalcio francese, ad esempio ha scritto al suo omologo argentino chiedendo delle scuse per gli eccessivi festeggiamenti.

Non è rimasta a guardare neppure Amelie Oudea Castera, ministro dello Sport, che ha dichiarato a Rtl: “I comportamenti dei giocatori argentini sono stati pietosi e inopportuni. Noi abbiamo saputo perdere a testa alta, mentre le loro azioni non sono degne della partita a cui abbiamo assistito“. Il ministro si è scagliato in particolare contro Emiliano Martinez: “Patetico. È stato quanto mai volgare questo Martinez“.