Juventus-Monza, Galliani: “Brekalo? Assolutamente no. Faremo zero oppure un acquisto”

Adriano Galliani Adriano Galliani, Monza - Foto LiveMedia/Davide Casentini

“Può arrivare Brekalo? Assolutamente no, il nostro allenatore vuole stare con questo gruppo di ragazzi fantastici. Poi il mercato è dinamico, può succedere di tutto ma certamente non arriverà Brekalo che è una mezzapunta sinistra e lì siamo pieni di giocatori quindi sicuramente no. Lirola? L’abbiamo seguito per un po’ poi abbiamo abbandonato la pista. In questo gennaio faremo o zero o un acquisto: vedremo se sarà zero o uno”. Lo ha detto l’amministratore delegato del Monza, Adriano Galliani, ai microfoni di Sportmediaset prima della partita contro la Juventus in Coppa Italia:“C’è amarezza per la Supercoppa persa, però il Milan è campione d’Italia in carica, ha ancora lo Scudetto sulla maglia quindi stiamo calmi. Non è possibile cambiare giudizio sull’allenatore e i dirigenti ogni volta che vinci 1-0 o perdi 1-0. Il lavoro dei dirigenti e degli allenatori penso che vada giudicato in un segmento di tempo molto più ampio. Certo ieri sera da milanista ho sofferto anche io ma siamo ancora campioni d’Italia”, ha spiegato parlando della sua squadra del cuore, il Milan.

Su Agnelli: “Questa sera ho salutato la sua mamma e ho incontrato il presidente e l’a.d. C’è il club, la maglia e la storia poi i dirigenti portano per un po’ il testimone e poi lo consegnano.  Andrea Agnelli ha fatto molto bene con la Juventus che ha vinto tantissimo ma la Juventus rimarrà la Juventus perché la storia non si cambia: noi dirigenti indossiamo per un po’ la maglia e poi la consegniamo a qualcun altro”.