Atalanta-Manchester City, Gasperini: “Abbiamo ancora qualche chance”

“Abbiamo ancora qualche chance, sarei contentissimo anche per l’Europa League. Non possiamo più sbagliare, ma a questo punto subentra un po’ di rammarico. Abbiamo fatto male con la Dinamo, tra la partita di oggi e quello con lo Shakhtar meritavamo qualcosa in più”. Così Gian Piero Gasperini parla dopo il primo storico punto dell’Atalanta in Champions League, arrivato con l’1-1 contro il Manchester City a San Siro. “Ilicic? Il portiere gli è arrivato addosso sparato, certo se fosse andato in porta sarebbe stato meglio. Con lui mi sono arrabbiato di più per il rigore che ha concesso, ma ha fatto comunque una partita strepitosa – ha continuato il tecnico orobico a Sky Sport – Nel finale ci sono state le condizioni per vincere la partita, però poi si è giocato pochissimo ed è venuta fuori la nostra poca preparazione ad affrontare situazioni del genere. Ciò non deve togliere nulla alla nostra prestazione, cambiata dopo il loro rigore sbagliato. Nel primo tempo eravamo in difficoltà, contro queste squadre basta avere qualche metro di ritardo per non vedere palla. Nella loro metà campo però sono meno forti, noi ci siamo riusciti prendendo alcuni rischi: abbiamo vinto contrasti e giocato con qualità”, ha concluso Gasperini.

About the Author /

Classe 1992, studente di Giurisprudenza e diplomato al Conservatorio con il sogno del giornalismo. Amo lo sport a 360°, anche perché il mio paesino da 17.000 abitanti ha cresciuto un calciatore di Serie A e della nazionale come Legrottaglie, una medaglia olimpica di volley come Mastrangelo, e l'ormai certezza della marcia Palmisano. E poi ci sono io, mancato numero 1 Atp, cui rimedio sproloquiando come redattore anche su Tennis World Italia