Premier League, Tottenham-Liverpool 4-1: dominio Spurs, Klopp si allontana dall’Europa

Harry Kane - Foto enviro warrior CC-BY-2.0

Grande vittoria del Tottenham, che batte 4-1 il Liverpool nel posticipo della nona giornata di Premier League a Wembley. Per gli uomini di Pochettino tre punti che significano secondo posto, a pari merito con il Manchester United.

La cronaca – L’inizio del match è subito determinante, con il vantaggio del Tottenham che arriva già al 4′: lancio in profondità di Trippier per Kane, che salta Mignolet in uscita e insacca a porta vuota. Nell’occasione non irreprensibile la linea difensiva del Liverpool. Passano otto minuti ed è già 2-0: azione di contropiede degli Spurs con uno scatenato Kane che si invola sulla destra, la retroguardia ospite è completamente fuori posizione e l’assist per Son a centro area è perfetto, con il coreano che firma il raddoppio.

La reazione del Liverpool arriva e al 24′ i Reds accorciano le distanze con Mohamed Salah, abile nell’involarsi in profondità sul filtrante di Henderson per poi trafiggere l’incolpevole Lloris in uscita. Potrebbe essere l’inizio di una nuova partita, ma gli uomini di Pochettino non si scompongono e anzi nel recupero del primo tempo firmano il 3-1: Dele Alli è il più veloce su un pallone respinto dalla difesa e dal limite dell’area fa partire un destro che si infila all’angolino.

Il secondo tempo vede il Tottenham controllare la partita, trovando anche la rete del 4-1 finale con ancora Harry Kane. Il numero 10 degli Spurs, capocannoniere della Premier League, risolve una mischia sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

Wembley così festeggia un’altra vittoria, con i padroni di casa che si portano a quota 20 punti, alla pari dello United in seconda posizione. Il City capolista mantiene cinque punti di vantaggio sulla coppia delle più immediate inseguitrici, mentre il Liverpool di Jurgen Klopp scende al nono posto e vede allontanarsi la zona europea.

GLI HIGHLIGHTS DI TOTTENHAM-LIVERPOOL