Portogallo, incubo Covid: diciannove positivi tra Gil Vicente e Sporting Lisbona

Foto Josh Hallett - CC BY 2.0

Il campionato portoghese sarebbe dovuto ripartire ieri, ma così non è stato a causa dello spauracchio coronavirus: non si è infatti disputata Gil Vicente-Sporting Lisbona, rinviata a data da destinarsi a causa dei numerosi casi di positività registratisi in seno alle due squadre. In particolare, dopo gli ultimi tamponi, ci sono stati 19 casi (11 calciatori e 8 membri dello staff) nel Gil Vicente e dieci nello Sporting (8 giocatori e due membri dello staff). In totale quindi 19 dei calciatori che avrebbero dovuto scendere in campo o accomodarsi in panchina: gran parte di loro, tuttavia, è asintomatica.