Javier Tebas: “Tas inadeguato, il Manchester City ha violato il fair play finanziario”

Tutti sanno che il City ha violato le regole del Fair-Play finanziario. Il TAS ha dimostrato di non essere all’altezza: quando sono stati puniti dalla UEFA, non c’è stata sorpresa tra noi addetti ai lavori“. Queste le dichiarazioni di Javier Tebas a proposito della decisione del Tas di annullare la squalifica del Manchester City per violazione delle norme del fair play finanziario. “Mi piacerebbe vedere la documentazione ufficiale. Quando ci riuscirò, esprimerò le mie convinzioni a Guardiola. Il City, negli ultimi 5 anni, è la squadra che ha speso di più insieme al PSG e non lo ha fatto con le proprie risorse, come fa per esempio il Manchester United. Lo fanno con i petroldollari, con il denaro ottenuto grazie al petrolio dei proprietari degli Emirati Arabi“, ha aggiunto ai microfoni di ESPN.

About the Author /

Romano, nato in una calda estate del 1995 mentre la capitale iniziava a scoprire Francesco Totti e Alessandro Nesta. Cresciuto tra la terra e i sassi dei campetti della periferia romana e appassionato di scrittura. Ma tra il pallone e la penna ho scelto un compromesso: scrivere di calcio