Calcio, Adriano torna a giocare. Per lui esperienza negli Usa

Adriano Leite Ribeiro - Foto Alex Carvalho CC BY-SA 2.0

L’imperatore torna a giocare. Stiamo parlando di Adriano Leite Ribeiro, il brasiliano che ha compiuto 34 anni lo scorso 17 febbraio si rimette in gioco e lo fa nel Miami United, squadra che milita nella quarta serie americana. “Mi manca troppo il calcio” questa la motivazione data da Adriano che così torna a giocare in un club dopo essere stato fermo per quasi due anni, l’ultima sua avventura è stata con la maglia dell’Atletico Paranaense dove non ha smesso di presenziare a festini a base di alcool e che hanno indotto il club brasiliano a rescindergli il contratto nell’aprile del 2014.

Una carriera che poteva essere senza dubbio migliore, i tifosi dell’Inter lo ricordano per le sua potenza incredibile e il suo sinistro da paura. Più di 160 presenze con le maglie di Inter, Parma e Fiorentina e 75 gol che sembrava potessero proiettarlo verso una grande carriera. Poi i noti problemi fuori dal campo che lo hanno prima frenato e successivamente lo hanno costretto ad abbandonare il calcio giocato. Adesso torna a giocare negli Stati Uniti, al Miami United, chissà se ne combinerà un’altra delle sue…