NBA: Miami supera i Nets sulla sirena, Sacramento batte i Mavs

Notte Nba di rimpianti e dolore per Brooklyn che cade sulla sirena contro Miami e perde Kevin Durant per infortunio. Trascinante Bam Adebayo, autore del buzzer beater decisivo sul 109-107 che corona una prestazione con una doppia doppia da 21 punti e 15 rimbalzi. Ai Nets non basta la grande prestazione di Landry Shamet con 30 punti. Otto punti in 4 minuti per Durant che lascia il parquet per un problema muscolare alla coscia sinistra. Crollo dei Mavs contro Sacramento (107-121) nonostante i 37 punti di Doncic e i 20 di Brunson dalla panchina. Sorride New York che supera 122-112 all’overtime i Pelicans: grande prova per Randle (33 pts, 10 ast) mentre  per i Pelicans non sono sufficienti i 34 punti di Williamson. Nonostante l’assenza di Danilo Gallinari, Atlanta vince  e lo fa contro i Pacers col parziale di 129-117. Distanza di otto lunghezze sul 109-101 che ha permesso agli Hornets di imporsi sui Blazers con i 34 punti di Rozier. Successo 112-106 per Toronto che si fa trascinare dai 31 punti di Boucher contro i Thunder.

About the Author /

Romano, nato in una calda estate del 1995 mentre la capitale iniziava a scoprire Francesco Totti e Alessandro Nesta. Cresciuto tra la terra e i sassi dei campetti della periferia romana e appassionato di scrittura. Ma tra il pallone e la penna ho scelto un compromesso: scrivere di calcio