NBA 2019/2020: lo spareggio sarà tra Portland e Memphis: Suns e Spurs fuori dai playoff

Damian Lillard, Portland Trail Blazers Official Facebook Page Damian Lillard, Portland Trail Blazers Official Facebook Page

I risultati della notte italiana tra giovedì 13 agosto e venerdì 14 agosto ha visto in scena lo svolgersi di cinque partite della regular season NBA 2019/2020. I Blazers di un Lillard da 42 punti soffrono fino all’ultimo tiro contro Brooklyn ma si assicurano un posto allo spareggio contro Memphis, vincente contro Milwaukee: appuntamento sabato alle 20.30 in diretta su Sky Sport. Phoenix vince l’ottava partita su otto nella bolla ma viene eliminata così come San Antonio (interrotta la striscia di 22 playoff consecutivi). Successo per Orlando su New Orleans.

LE CLASSIFICHE DELLE DUE CONFERENCE

IL CALENDARIO CON TUTTE LE PARTITE NBA

MEMPHIS GRIZZLIES-MILWAUKEE BUCKS 119-106
Memphis batte facilmente i Bucks privi di Giannis Antetokounmpo (sospeso per una partita) e si assicura la partecipazione al play-in per tentare l’approdo ai playoff. I Grizzlies prendono il largo nel secondo quarto e non si guardano più indietro. Ja Morant chiude con una tripla doppia da 12 punti, 13 rimbalzi e 10 assist, tirando però male dal campo (5 su 17, 0 su 4 da tre).
Le altre partite:
Ci sperano fino all’ultimo i Phoenix Suns, che hanno compiuto la rimonta più incredibile in questo finale di stagione. Non hanno mai perso nella bolla e anche contro i Dallas Mavericks dominano la scena. Finisce 128-102, con ben sei giocatori in doppia cifra nel tabellino. I Suns per andare al play-in dovevano tuttavia tifare Brooklyn e la vittoria in extremis di Portland spegne i sogni di una squadra che però può guardare con ottimismo alla prossima stagione.

I playoff erano una chimera e i risultati di Memphis e Phoenix li avevano già condannati. I San Antonio Spurs di Marco Belinelli dunque perdono 118-112 contro gli Utah Jazz una sfida che nella serata italiana di ieri era diventata una partita inutile ai fini della corsa playoff. Sono 16 i punti di Marco Belinelli, che forse questa notte ha salutato gli Spurs per sempre, mentre San Antonio manca i playoff per la prima volta dopo 22 anni consecutivi. Infine poco rilevante la sfida tra New Orleans e Orlando, terminata 127-133 in favore dei Magic: decisivi in tal senso 45 punti combinati dal duo Vucevic-Augustin (23+22).

Tutti i risultati:
Brooklyn Nets-Portland Trail Blazers 133-134
Memphis Grizzlies-Milwaukee Bucks 119-106
Phoenix Suns-Dallas Mavericks 128-102
Utah Jazz-San Antonio Spurs 118-112
New Orleans Pelicans-Orlando Magic 127-133