Basket NBA 2017/2018: crisi senza fine per i Chicago Bulls, vincono i Cavaliers

Jayson Tatum, Boston Celtics 2017-2018 - Foto Erik Drost CC BY-SA 2.0

Cinque le gare nella notte di basket NBA 2017/2018 di venerdì 1 dicembre. Successi esterni per i Cleveland Cavaliers, che si impongono in casa degli Atlanta Hawks, Milwaukee Bucks, che hanno la meglio dei Portland Trail Blazers, e Utah Jazz, che fanno festa a Los Angeles contro i Clippers. Vittorie casalinghe, invece, per Denver Nuggets sui Chicago Bulls, sempre più ultimi nella Est Conference, e per Boston Celtics su Philadelphia 76ers.

Atlanta Hawks-Cleveland Cavaliers 114-121
Grande spettacolo ad Atlanta, dove nei primi tre quarti succede di tutto: il primo si chiude addirittura sul 35-42 per gli ospiti, che poi crollano nel secondo, nel quale gli Hawks rifilano undici punti di scarto portandosi in vantaggio dopo metà match. Nel terzo quarto il crollo verticale di Atlanta, con i Cavaliers che ribaltano tutto con un parziale di +13, preludio di un quarto tempo nel quale i padroni di casa tentano la rimonta ma non vanno oltre a un 24-22 che vuol dire sconfitta.

Denver Nuggets-Chicago Bulls 111-110
Fantastico il match della Pepsi Arena, che certifica ancora una volta la crisi dei Chicago Bulls, in caduta libera ormai da diverse partite e ultimissimi nella Est Conference. La partita si decide negli ultimi secondi: le due squadre arrivano appaiate nel quarto tempo (Bulls avanti di uno) e gli ospiti trovano un tiro da due che può certificare la vittoria, ma vengono beffati a pochi istanti dalla fine dal canestro che vale il sorpasso definitivo.

Boston Celtics-Philadelphia 76ers 108-97
Vittoria abbastanza agevole per Boston, che soffrono un po’ nel terzo quarto, quando subiscono il ritorno dei Philadelphia 76ers che nella prima metà di gara erano sembrati un po’ imballati. Cinque i punti di vantaggio che i Celtics riescono a conservare prima del quarto e ultimo tempo, nel quale i padroni di casa riescono ad ampliare il vantaggio e trovare il successo.

Portland Trail Blazers-Milwaukee Bucks 91-103
Partita segnata al Moda Center di Portland, dove i Trail Blazers soccombono nei primi tre quarti per mano dei Bucks, prima di tentare la rimonta disperata nel quarto parziale, quando ormai il vantaggio di Milwaukee è troppo ampio per essere colmato. Portland riesce comunque a dimezzare lo svantaggio, ma la vittoria è degli ospiti, che stanno facendo molto bene nella Est Conference.

Los Angeles Clippers-Utah Jazz 107-126
Vittoria molto larga per Utah in casa dei Clippers, anche se l’andamento nella prima metà lasciava presagire a un match molto equilibrato: i primi due quarti, infatti, vengono vinti di misura rispettivamente da Los Angeles e dai Jazz per un solo punto, fatto che consegna una situazione di assoluta parità a metà partita. Gli ultimi due quarti, però, vedono un predominio degli ospiti, che si riverbera principalmente nel 20-32 dell’ultimo tempo.