Basket, Serie A1 2022/2023: Verona vince 74-80 a Napoli

Ramagli e Cappelletti Ramagli e Cappelletti, Verona - Foto LiveMedia/Roberto Tommasini

La cronaca e il tabellino di GeVi Napoli-Tezenis Verona 74-80, match valido per la dodicesima giornata della Serie A1 2022/2023. Altra vittoria negli scontri diretti della parte bassa della classifica per gli scaligeri, che si impongono grazie a una prepotente rimonta arrivata negli ultimi minuti del quarto periodo. Non mancano i rimpianti per i padroni di casa, che non riescono a sfruttare il fattore campo proprio nel momento decisivo. Non bastano ai partenopei i 19 punti di Robert Johnson, mentre per Verona il miglior marcatore è Anderson (17 punti).

RISULTATI e CLASSIFICA REGULAR SEASON

REGOLAMENTO CAMPIONATO

La cronaca – La partita inizia con percentuali piuttosto basse da una parte e dall’altra, con Verona che allunga sul 9-14 con un parziale da 7-0 in proprio favore. Napoli torna sotto con la tripla di Howard e alla prima sirena la situazione vede equilibrio sul 20-21 in favore di Verona. In avvio di secondo quarto i veneti allungano prepotentemente con Cappelletti per il +10 (22-32), ma ancora una volta Napoli reagisce con Williams e si porta a un solo possesso di svantaggio. All’intervallo lungo le squadre tornano negli spogliatoi sul 36-39.

Al ritorno in campo Napoli prova ad allungare con Howard e Zerini (67-58), Verona però torna subito sotto con un controparziale che consente agli ospiti di rimanere a contatto. L’ultimo periodo però inizia comunque con Napoli in vantaggio di cinque lunghezze sul 57-52. Ancora una volta i padroni di casa provano ad allungare e toccano il +9 sul 67-58, ma ben presto arriva il parziale da 16-6 che cambia il volto alla partita. Il sorpasso di Verona arriva a meno di due minuti dal termine, con l’attacco di Napoli che non riesce a reagire.

Il tabellino

GeVi Napoli Basket: Zerini 6, Howard 9, Davis 8, Uglietti 10, Stewart 2, Johnson 19, Michineau 10, Dellosto, Sinagra, Williams 10, Zanotti, Grassi.

Tezenis Verona: Cappelletti 10, Holman 2, Casarin 6, Johnson 13, Bortolani 11, Ferrari, Candussi, Rosselli, Anderson 17, Udom 2, Sanders 7, Smith 12.