Atletica, Mondiali Londra 2017: l’Italia convoca 36 atleti, Tamberi e Palmisano le punte

Gianmarco Tamberi - Foto Colombo/Fidal

Lo staff tecnico della nazionale italiana di atletica leggera ha diramato le convocazioni per il Mondiale di Londra, in programma dal 4 al 13 agosto. La spedizione azzurra sarà composta da 36 atleti (18 uomini ed altrettante donne),tutti pronti a mettersi in luce sul palcoscenico importante della rassegna iridata.

Alla vigilia le poche speranze di medaglia sono riposte in Antonella Palmisano, che insieme ad Eleonora Giorgi parteciperà con ambizioni importanti alla 20 km di marcia, e sul solito Gianmarco “Gimbo” Tamberi, tornato a saltare dopo i noti problemi fisici che lo hanno tormentato per mesi. Le potenzialità del campione europeo e mondiale indoor sono note a tutti.

Tra i nomi più attesi anche quelli di Alessia Trost e Filippo Tortu, che con esperienze e aspettative ben diversi cercheranno comunque di esprimersi al meglio. Il principale punto interrogativo è rappresentato da Libania Grenot: da anni punto fermo della nazionale, l’italo-cubana è stata selezionata solo per la staffetta 4×400 e non per la gara individuale. A sua disposizione ancora qualche giorno per convincere lo staff tecnico a puntare su di lei.

Questo l’elenco completo dei convocati italiani per i Mondiali di Londra:

200 METRI (maschile) – Filippo Tortu

200 METRI (femminile) – Gloria Hooper, Irene Siragusa

400 METRI (maschile) – Davide Re

400 METRI (femminile) – Maria Benedicta Chigbolu

800 METRI (femminile) – Yusneysi Santiusti

1500 METRI (femminile) – Margherita Magnani

4X400M (femminile) – Maria Benedicta Chigbolu, Marzia Caravelli, Ayomide Folorunso, Libania Grenot, Raphaela Lukudo, Maria Enrica Spacca

400 METRI OSTACOLI (maschile) – José Bencosme, Lorenzo Vergani

400 METRI OSTACOLI (femminile) – Marzia Caravelli, Ayomide Folorunso, Yadisleidy Pedroso

3000 METRI SIEPI (maschile) – Abdoullah Bamoussa, Yohanes Chiappinelli, Ala Zoghlami

3000 METRI SIEPI (femminile) – Francesca Bertoni

SALTO IN ALTO (maschile) – Gianmarco Tamberi

SALTO IN ALTO (femminile) – Alessia Trost, Erika Furlani

SALTO IN LUNGO (maschile) – Kevin Ojiaku

SALTO IN LUNGO (femminile) – Laura Strati

LANCIO DEL MARTELLO (maschile) – Simone Falloni, Marco Lingua

MARATONA (maschile) – Stefano La Rosa, Daniele Meucci

20KM DI MARCIA (maschile) – Francesco Fortunato, Matteo Giupponi, Giorgio Rubino

20KM DI MARCIA (femminile) – Eleonora Giorgi, Antonella Palmisano, Valentina Trapletti

50KM DI MARCIA (maschile) – Marco De Luca, Michele Antonelli