Atletica, 400 metri: Davide Re segna un nuovo record italiano a 45.01

Davide Re - Foto Colombo/Fidal

Al meeting di Ginevra 2019 Davide Re migliora il record italiano sui 400 metri a distanza di tre anni: il vecchio record del 2016 (Matteo Galvan, 45.12) è stato migliorato di 11 centesimi col tempo di 45.01. Ottime notizie per l’atleta in vista anche dei Mondiali di Doha, per i quali lo standard d’iscrizione è un tempo fissato sui 45.30.

L’azzurro in gara ha staccato nettamente gli avversari sul rettilineo finale e ha avuto la capacità di centellinare perfettamente le energie per tutta la gara: alle sue spalle arriva attardato Liemarvin Bonevacia col tempo di 45.71. Sesto l’altro italiano Daniele Corsa con un tempo di 46.73. È il terzo anno consecutivo che Re si migliora nel meeting svizzero: il progressivo è partito dal 45.79 del 2017, passando poi al 45.31 della scorsa edizione. Quella di quest’oggi è stata solo la sua terza uscita in questa stagione dopo aver fatto registrare nelle prime due gare un 45.51 a Rieti e un 45.72 domenica scorsa a Hengelo (Olanda).