Dove serve il green pass dal 1 maggio? Ristoranti, stadi, trasporti, quando va mostrato

A partire dal 1° maggio in Italia ci sarà un’importante svolta per quanto concerne l’utilizzo del green pass, poiché terminerà anche l’ultimo decreto sulle misure di contenimento della pandemia di Covid-19. Da questa domenica, dunque, la certificazione verde resterà per dimostrare l’avvenuta vaccinazione o guarigione, ma non sarà più obbligatoria in luoghi di lavoro, uffici pubblici, negozi, bar, ristoranti, mezzi di trasporto, mense, catering continuativo, cinema, teatri, concerti, eventi sportivi, centri benessere, convegni e congressi, centri culturali, sociali e ricreativi, concorsi, sale gioco, feste e discoteche. Gli unici a fare eccezione saranno gli esercenti le professioni sanitarie dei lavoratori negli ospedali e nelle Rsa, che dovranno sempre essere muniti di green pass..