Hockey NHL, regular season: Toronto e la regola del 10. NY Rangers ok

di - 30 novembre 2016
madison-square-garden-new-york-rangers-3
Madison Square Garden, New York Rangers - Foto Sportface

Dodici match nel martedì notte di hockey su ghiaccio nordamericano NHL. Andiamo a scoprire il resoconto con i riflettori puntati sulla super sfida fra Edmonton e Toronto oltre agli impegni dei New York Rangers contro gli Hurricanes e dei Philadelphia Flyers contro i Bruins.

CLICCA QUI PER VEDERE LA CLASSIFICA AGGIORNATA

Dopo l’imprevista sconfitta per 0-2 contro i Senators, i New York Rangers si riprendono il palcoscenico del Madison Square Garden battendo i Carolina Hurricanes per 3-2. Vantaggio e raddoppio ospite nella prima frazione con Stalberg, un colpo sotto che viene rimediato dai blueshirt tra il secondo ed il terzo periodo con le reti di Holden, Nash e Vesey (quest’ultimo in video). Questo è il dodicesimo successo consecutivo fra le mura amiche contro i Canes, uno streak che dura dal 5 gennaio 2011. Numeri straordinari per il goalie Henrik Lundqvist che firma la “W” numero 385 raggiungendo in tredicesima posizione della classifica all-time, Mike Vernon.

I Toronto Maple Leafs passano al Rexall Place di Edmonton con la “regola del 10”. Vittoria in trasferta per gli uomini di coach Mike Babcock che oltre a trovare la marcatura di Hyman, arrivano i goal n.10 di Matthews, Kadri e Van Riemsdyk. Niente da fare per gli Oilers che perdono per 2-4 andando a segno solamente con Sekera e McDavid sostituendo il goalie Talbot (seconda sconfitta di fila in casa).

Chiudendo il “focus on”, da segnalare la vittoria ai rigori dei Philadelphia Flyers ai danni dei Boston Bruins. Nonostante una prima frazione stratosferica con 19 conclusioni a rete, i black and gold vanno sotto di due reti con Del Zotto ed il powerplay di Giroux. Philly gioca una gara attenta cercando di limitare le scorribande offensive di Boston che colpisce tra il quarto ed il quinto minuto dell’ultimo periodo con Krejci e Marchand. Voracek, 39 secondi più tardi, si divora l’opportunità del nuovo vantaggio fallendo il penalty-shot. Alla lotteria dei rigori, il match termina sul 2-1 con il marchio decisivo di Gostisbehere. Prestazione mostruosa da 45 salvataggi (oltre alle 8 parate ai rigori) per Steve Mason.

Con un successo ai rigori firmato Panik-Panarin, i Chicago Blackhawks battono i Florida Panthers dopo 2 settimane d’assenza dallo United Center. Gli Hawks conquistano la nona “W” in 12 partite interne stagionali.
Point-streak che prosegue con 4 partite di fila (3-0-1) per i Detroit Red Wings. 3-1 agli Stars dopo il vantaggio iniziale Dallas con Lindell. Larkin e Mantha in powerplay capovolgono il risultato mentre Ott la chiude in empty-net.
Torna Jack Eichel ed i Buffalo Sabres conquistano un ottimo successo in casa degli Ottawa Senators. La second-overall pick mette a referto 1 goal ed un assist nel suo esordio stagionale di rientro dal lungo infortunio. Inutile il four-point night di Mike Hoffman (2G, 2A).
Ormai non è più una notizia: dominio Columbus. Abbattuti i Lightning alla Nationwide Arena con i Blue Jackets che vincono per 5-1, sugli scudi Anderson (1G, 2A). L’unica rete dei Bolts arriva a 2:50 dal termine con Filppula.
Quinta vittoria di fila al MTS Centre per i Winnipeg Jets. Patrik Laine firma il GWG e guida la franchigia canadese sul 3-2 contro i New Jersey Devils.
Brent Burns riacciuffa Mike Green nella speciale classifica marcatori, fra i difensori, agli OT della regular season. Nono goal e due punti conquistati dai San Jose Sharks contro gli Arizona Coyotes.
Mese di novembre da favola per i Nashville Predators che chiudono con un ruolino di (9-1-2) sconfiggendo anche i Colorado Avalanche al Pepsi Center. 37 parate di Pekka Rinne.
Rakell e Fowler piegano i Montreal Canadiens e Carey Price nel primo step della “California road trip” degli Habs. Gli Anaheim Ducks raggiungono gli Edmonton Oilers a quota 26 punti.
Chiudiamo con l’emozionante sfida fra Vancouver e Minnesota decisa a 2:25 dal termine con il goal di Baertschi che fissa il punteggio finale sul 5-4 per i canadesi.

Risultati della notte:

Columbus Blue Jackets – Tampa Bay Lightning 5-1
New York Rangers – Carolina Hurricanes 3-2
Detroit Red Wings – Dallas Stars 3-1
Ottawa Senators – Buffalo Sabres 4-5
Philadelphia Flyers – Boston Bruins 3-2 SO
Winnipeg Jets – New Jersey Devils 3-2
Chicago Blackhawks – Florida Panthers 2-1 SO
Colorado Avalanche – Nashville Predators 3-5
Edmonton Oilers – Toronto Maple Leafs 2-4
Anaheim Ducks – Montreal Canadiens 2-1
San Jose Sharks – Arizona Coyotes 2-1 OT
Vancouver Canucks – Minnesota Wild 5-4

Programma odierno:

New York Islanders – Pittsburgh Penguins (ore 2:00) differita alle 10:00 su Fox Sports
Calgary Flames – Toronto Maple Leafs (ore 2:30)
Los Angeles Kings – San Jose Sharks (ore 4:30)

© riproduzione riservata