Nuoto sincronizzato, Mondiali Budapest 2017: Manila Flamini e Giorgio Minisini medaglia d’oro!

di - 17 luglio 2017
Manila Flamini e Giorgio Minisini - Foto Sportface

A Budapest si riscrive la storia. Manila Flamini e Giorgio Minisini sono medaglia d’oro ai Mondiali nel nuoto sincronizzato, la prima della storia, nel duetto misto. Una prestazione semplicemente sensazionale dell’Italia che ha chiuso con il punteggio di 90.2979, di un’incollatura davanti alla fortissima coppia russa formata da Mikhaela Kalancha e Aleksandr Maltsev con 90.2639. Medaglia di bronzo per gli Stati Uniti con Kanako Kitao Spendlove e Bil May che hanno totalizzato 87.6682. E’ la quinta medaglia in questi Mondiali di Budapest per l’Italia, la prima d’oro.

Una prestazione semplicemente perfetta per i due azzurri che hanno incantano la giuria con una coreografia chiamata “A scream”. L’affinità tra i due è stata perfetta e per tre decimi si sono piazzati davanti alla coppia favorita che sta facendo, come sempre, incetta di medaglie: la Russia. Grandissima emozione per i due azzurri che si sono lasciati andare alla commozione. Oggi è un giorno storico per il nuoto sincronizzato e Manila Flamini e Giorgio Minisini hanno davvero riscritto la storia.

© riproduzione riservata