F1, GP Singapore 2017: la griglia di partenza. Vettel in pole, Hamilton 5°

di - 17 settembre 2017
Sebastian Vettel, Ferrari F1 2017 - Foto Bruno Silverii

La griglia di partenza completa per il Gran Premio di Singapore, quattordicesima tappa del Mondiale 2017 della Formula 1. Nella notte di Marina Bay arriva la pole position di Sebastian Vettel seguito dal secondo tempo registrato da Max Verstappen. Seconda fila aperta da Daniel Ricciardo mentre Kimi Raikkonen scatterà dalla quarta posizione. Mercedes in terza fila con Lewis Hamilton solamente 5° affiancato dal compagno di squadra Valtteri Bottas.

Prestazione insufficiente in questo sabato di qualifica per la Williams che ha mostrato una monoposto “nervosa” ed incontrollabile tanto che Felipe Massa e Lance Stroll partiranno dalla penultima fila davanti solamente alle Sauber. Non brillante nemmeno il riscontro cronometrico fatto registrare dalle Force India escluse dopo il Q2 mentre Jolyon Palmer fallisce nuovamente il “testa a testa” con Nico Hulkenberg in Renault: più vicino il suo addio con il GP della Malesia alle porte?

Appuntamento alle ore 14:00 italiane (20:00 locali) per la “race night” di domenica 17 settembre. Lewis Hamilton riuscirà a difendere la leadership in classifica piloti oppure Sebastian Vettel si riapproprierà del primo posto?

La griglia di partenza del GP di Singapore 2017

Prima fila
1. Sebastian Vettel (Ferrari)
2. Max Verstappen (Red Bull)

Seconda fila
3. Daniel Ricciardo (Red Bull)
4. Kimi Raikkonen (Ferrari)

Terza fila
5. Lewis Hamilton (Mercedes)
6. Valtteri Bottas (Mercedes)

Quarta fila
7. Nico Hulkenberg (Renault)
8. Fernando Alonso (McLaren)

Quinta fila
9. Stoffel Vandoorne (McLaren)
10. Carlos Sainz (Toro Rosso)

Sesta fila
11. Jolyon Palmer (Renault)
12. Sergio Perez (Force India)

Settima fila
13. Daniil Kvyat (Toro Rosso)
14. Esteban Ocon (Force India)

Ottava fila
15. Romain Grosjean (Haas)
16. Kevin Magnussen (Haas)

Nona fila
17. Felipe Massa (Williams)
18. Lance Stroll (Williams)

Decima fila
19. Pascal Wehrlein (Sauber)
20. Marcus Ericsson (Sauber)

© riproduzione riservata