Volley, Superlega 2020/2021: Civitanova supera Monza per 3-1

Lube Civitanova Simon - Lube Civitanova - Foto Profilo Facebook LegaVolley

La Cucine Lube Civitanova sconfigge per 3-1 (25-20, 25-19, 22-25, 25-23) la Vero Volley Monza nel recupero della quarta giornata di ritorno della SuperLega 2020/2021. Gli uomini di Fefè De Giorgi iniziano alla grande prendendosi il primo set e dominando il secondo. Poi qualche errore di troppo favorisce i brianzoli, che ne approfittano per allungare la partita. Monza aggancia la Lube anche nel finale di quarto set, ma alla fine sono i marchigiani ad avere la meglio. Civitanova conquista così tre punti importanti per rimanere in scia alla capolista Perugia, mentre Monza torna a casa a mani vuote. Di seguito la cronaca del match.

RIVIVI IL LIVE DEL MATCH

LA CLASSIFICA DELLA SUPERLEGA 2020/2021

CRONACA – Civitanova inizia bene con i primi tempi e i muri di Simon (3-2), ma Monza non si lascia staccare (8-8). La Lube prova ad andarsene (10-8), ma i brianzoli rispondono con Dzavoronok e ristabiliscono la parità (12-12). La lotta punto a punto prosegue fino al 18-18, poi i cucinieri trovano un piccolo break (21-19) e allungano fino al conclusivo 25-20.

Juantorena e compagni iniziano alla grande anche il secondo parziale (10-6) e scappano via (16-8). I brianzoli provano a rimanere a galla (20-12) e nel finale sfruttano qualche errore marchigiano per avvicinarsi (24-19), ma alla seconda occasione Civitanova si aggiudica il set 25-19.

Il terzo parziale inizia all’insegna dell’equilibrio (7-7), con Civitanova che riesce a guadagnare un piccolo margine di vantaggio (13-10). Monza però non si arrende, pareggia i conti sul 16-16 e completa il sorpasso (18-19). Gli uomini di Eccheli sfruttano gli errori della Lube (20-22) e alla fine è l’attacco out di Leal ha regalare il set ai brianzoli (22-25).

Civitanova parte aggressiva nella quarta frazione (6-1) e tiene a debita distanza i brianzoli (15-8). Monza però non si vuole arrendere e si avvicina (20-17) fino a pareggiare i conti sul 20-20. La Lube sale di colpi a muro (23-22) e pur soffrendo riesce a prendersi il set per 25-23, conquistando così il successo da tre punti.