Volley, Mondiale per Club 2017: Civitanova vince in tre set contro Teheran

Osmany Juantorena Lube Macerata Osmany Juantorena (Cucine Lube Civitanova) 2017/2018 - Foto Legavolley

Arriva la terza vittoria su tre partite giocate per la Cucine Lube Civitanova nel ‘Pool A’ del Mondiale per Club 2017 del volley maschile. I campioni d’Italia hanno sconfitto agevolmente gli iraniani del Sarmayeh Bank Teheran in soli tre set (26-24, 25-17, 25-23) aggiudicandosi la prima posizione nel proprio girone.

LA CRONACA – Una prima frazione scorbutica per i ragazzi di Medei che trovano gli avversari volenterosi di giocarsi la partita a viso aperto tanto che, sul 18-15, suona il primo campanello d’allarme per il +3 del Teheran. Juantorena si carica la squadra sulle spalle e con una rimonta sensazionale, supportata da un ottimo gioco a servizio, l’italo-cubano riesce a registrare addirittura 10 punti personali nei 26 complessivi per il 26-24 Lube al secondo set-point. Il secondo set è un monologo Civitanova che a metà frazione prende il largo sfruttando il momento di calo degli iraniani. Cresce la prestazione di Kovar supportato da un buon dialogo in ricezione ma soprattutto il turno in battuta di Juantorena spezza in due il risultato permettendo alla Lube di aggiudicarsi il secondo set per 25-17. Qualche difficoltà i campioni d’Italia la riscontrano anche nell’avvio di terzo set con gli iraniani che costruiscono un buon gap di +3 a metà frazione. E’ Sokolov a dare la svolta ai suoi mettendosi in luce grazie agli splendidi passaggi di Christenson con la Lube che chiude sul 25-23 al secondo match-point.

La Lube affronterà il Belchatow nella giornata di sabato 16 dicembre in semifinale. La squadra polacca ha chiuso il ‘Pool B’ in seconda posizione dietro al Zenit perdendo pesantemente lo scontro diretto all’ultima giornata.

About the Author /

Nato ad Oristano il 2 aprile 1994. Dalla Formula 1 al calcio, passando per tennis, sci alpino e NHL: semplicemente un malato di sport con tanti sogni nel cassetto.