Volley maschile, sospesa la Nations League 2020

Volleyball Nations League Logo

La FIVB ha disposto la sospensione ufficiale della Nations League 2020, in seguito al dilagare dell’epidemia di Covid-19. La misura precauzionale adottata dall’ente pallavolistico arriva in un momento cupo dal punto di vista sanitario, per qualsiasi nazione, in quanto il Coronavirus è stato identificato come una pandemia, dunque di pericolosità collettiva. Inoltre, la FIVB ha esplicitamente dichiarato di avere a cuore primariamente la salute di atleti e pubblico, confermando il positivo intento della decisione.

Di seguito il comunicato ufficiale del rinvio: “La FIVB continua a monitorare lo scoppio del Coronavirus (COVID-19) su base oraria, e con la guida delle autorità nazionali e globali ha determinato che verranno introdotte le seguenti politiche con effetto immediato, per proteggere il benessere della famiglia della pallavolo. La FIVB, in stretta consultazione con tutte le Federazioni nazionali partecipanti e le autorità competenti, e con l’approvazione del Consiglio di amministrazione della FIVB, ha deciso di rinviare la Volleyball Nations League (VNL) 2020 fino a dopo le Olimpiadi di Tokyo 2020. La salute e il benessere. di atleti, funzionari e tifosi, è la massima priorità della FIVB e questa misura precauzionale è stata adottata nel migliore interesse di tutti i soggetti coinvolti”.