Prequalificazioni IBI 2017, Julian Ocleppo: “Contento di oggi. Voglio imporre il mio gioco” (VIDEO)

Julian Ocleppo, Prequalificazioni IBI 2017

Nella prima giornata di pre-qualificazioni al Foro Italico, per gli imminenti Internazionali BNL d’Italia. Sportface.it ha avuto l’opportunità di intervistare il giovane tennista azzurro Julian Ocleppo ai microfoni di Matteo Mosciatti in collaborazione con Samuele Diodato.

Ocleppo, attuale numero 526 del mondo ha sconfitto oggi Gianluca Beghi, nel suo match d’esordio in tabellone. Ha parlato così del match: “La partita si è complicata nel primo set, quando ero avanti di un break sia sul 4-2 che sul 5-3, ma non sono riuscito ad essere aggressivo col mio servizio. Fortunatamente sono contento di come ho giocato e ho gestito soprattutto il secondo set. Dopo esser stato avanti 4-2, sono stato rimontato fino al 4-3, ma poi mi sono rimesso in corsa per chiudere anche il secondo set”.

E’ parso molto fiducioso riguardo al suo gioco il 19enne nato a Monaco, pronto dunque a giocarsi anche il prossimo match con grande umiltà. Nel secondo turno lo aspetta Matteo Viola, numero 7 del tabellone.

Fisicamente mi sento molto bene, ho lavorato molto negli ultimi tempi. In campo cerco di non subire il gioco degli avversari, ma di imporre anche il mio ritmo cercando di far male anche col servizio. Mi giocherò ogni partita, punto dopo punto, cercando di fare il più possibile. Con Viola mi aspetto una partita molto dura. Non lo conosco bene, ma sicuramente mi hanno detto che è solido ed abituato a giocare partite di questo livello. Cercherò di giocare come so, provando a non subire le sue iniziative. Vediamo come andrà”.

L’intervista completa a Julian Ocleppo

L’autore: /

Giornalista pubblicista romano classe ‘95, è laureato in Scienze della Comunicazione e sviluppa in campo e alla tastiera le sue passioni per tennis e calcio più o meno da quando è nato. Profondo estimatore di David Ferrer, del sushi e di Cesare Cremonini, riassume le proprie intuizioni (si fa per dire) su Twitter e consuma le restanti energie svolgendo il ruolo di caporedattore di OkCalciomercato.it. “Ma qualcuno deve pur farlo…”