Masters 1000 Indian Wells 2021, Berrettini: “Oggi era caldo, per le Atp Finals non è ancora fatta”

Matteo Berrettini - Foto Ray Giubilo

Matteo Berrettini è intervenuto in conferenza stampa a margine della vittoria contro Tabilo all’esordio nel Masters 1000 di Indian Wells 2021: “Oggi faceva caldo, ma era secco perciò nulla di insopportabile. Non è stato facile adattarmi alle condizioni del campo fin da subito. Tuttavia nel complesso l’ho gestita bene“.

Giocare le Atp Finals è tra i traguardi più importanti per me. Ammetto che ad inizio stagione non me l’aspettavo. Nella Race sono messo bene, ma non è ancora fatta. Mancano ancora alcuni tornei grossi – ha proseguito l’azzurro – Sarebbe grandioso per il tennis italiano se anche Sinner riuscisse a qualificarsi. E’ un ragazzo giovane e sta lottando per farcela. Siamo due giocatori diversi e sarebbe bello, il nostro tennis è in salute“.

Infine, Berrettini è tornato a parlare del mancato doppio con Sinner: “E’ da un po’ che ci proviamo e mi è dispiaciuto dover dare forfait. Purtroppo mi sono bloccato con il collo e con la schiena. Per fortuna ho fatto un buon lavoro con il fisioterapista e ora sto bene“.