Sci di fondo, Falun 2018: De Fabiani terzo nella mass start 15 km di tecnica classica

di - 17 marzo 2018

Francesco De Fabiani conquista il terzo posto nella 15 km mass start di tecnica classica andata in scena alle Finali di Falun 2018 grazie ad una grande prestazione coronata da una zampata finale intelligente che gli permette di soffiare il posto al kazako Alexey Poltoranin che rimane a 6 decimi dal podio. La gara viene vinta da Alexander Bolshunov, che chiude con il tempo di 36’59″8, di soli 1”3 migliore di quello dello svedese Calle Halfvarsson che si prende il secondo gradino del podio.

L’azzurro chiude a 3”1 dal vincitore e centra il secondo podio stagionale dopo il bel terzo posto raggiunto nella 15 km di skating disputata a Oberstdorf a gennaio, salendo a quota sei podi in carriera in una gara molto tattica che ha visto i russi spingere al massimo per provare a staccare gli avversari dovendo però lottare fino al traguardo.

GLI ALTRI AZZURRI – Buone le prestazioni degli altri italiani presenti con Federico Pellegrino che con una buona gara si mantiene nella top 10 chiudendo al settimo posto mentre Maicol Rastelli termina 11°. Appena più indietro, Giandomenico Salvadori 29°, mentre è più in ritardo Dietmar Noeckler, 38°.

LA CLASSIFICA – Dario Cologna, sesto nella giornata odierna, mantiene la vetta della classifica con 642 punti, davanti a Martin Sundby, a quota 612, e a Maurice Magnificat a 579. De Fabiani è 19° con 183 punti. Nella overall guida Klaebo con 1388 punti, davanti a Sundby con 1116 e a Cologna con 1114. Pellegrino è il migliore azzurro con l’11° posto a 557 punti.

LA GARA FEMMINILE – Vittoria per la finlandese Krista Parmakoski che riesce ad imporsi nella 10 km tecnica classica e chiude con il tempo di 26’00″5, di soli 2 decimi migliore della seconda Marit Bjoergen e di 5″1 della terza Ingvild Oestberg. Buona la prestazione di Elisa Brocard, unica azzurra a prendere parte alla gara, che chiude al 25° posto con un distacco di 49″7.

LA CLASSIFICA FEMMINILE – Guida Heidi Weng, saldamante in vetta alla classifica con 807 punti, contro i 737 della Oestberg e i 673 della Diggins. La prima delle azzurre è proprio la Brocard, 32a. La Weng è anche la migliore nella classifica di Coppa assoluta, dove ha raccolto 1439 punti, ben 107 in più rispetto alla Oestberg. Terza è sempre la Diggins a 1226. Brocard è 37a.

LA CLASSIFICA DELLA 15 KM MASCHILE 

1. Alexander Bolshunov RUS 36’59″8
2. Calle Halfvarsson SWE +1″3
3. Francesco De Fabiani ITA +3″1
4. Alexey Poltoranin KAZ +3″7
5. Alexey Chervotkin RUS +5″2
6. Dario Cologna SUI +5″6
7. Federico Pellegrino ITA +5″6
8. Martin Sundby NOR +6″3
9. Niklas Dyrhaug NOR +6″3
10. Sjur Roethe NOR +6″4
11. Maicol Rastelli ITA +6″7
29. Giandomenico Salvadori ITA +22″5
38. Dietmar Noeckler ITA +1’11″9

LA CLASSIFICA DELLA 10 KM FEMMINILE 

1 PARMAKOSKI Krista FIN 26:00.5
2 BJOERGEN Marit NOR +0.2
3 OESTBERG Ingvild Flugstad NOR +5.1
4 ANDERSSON Ebba SWE +14.5
5 ISHIDA Masako JPN +14.8
6 KALLA Charlotte SWE +15.2
7 STADLOBER Teresa AUT +15.4
8 DIGGINS Jessica USA +15.5
9 JACOBSEN Astrid Uhrenholdt NOR +24.8
10 NISKANEN Kerttu FIN +26.2
25 BROCARD Elisa ITA +49.7

© riproduzione riservata