Volleyball Nations League maschile 2018: Stati Uniti al terzo posto, Brasile battuto

Brasile Volley Maschile Nazionale di volley maschile del Brasile 2018 - Foto profilo ufficiale Facebook Fipav

Gli Stati Uniti vincono la finale per il terzo posto della Final Six della Volleyball Nations League maschile 2018 in scena a Lille e salgono sul podio della prima edizione della manifestazione. Si arrende il Brasile, campione olimpico in carica, che non riesce a creare problemi alla squadra statunitense in questa sfida che apre l’ultima giornata di questa edizione della competizione.

Gli Stati Uniti si impongono con il punteggio di 3-0 (25-21, 28-26, 28-26) e si prendono la medaglia di bronzo in attesa che venga assegnato il titolo nella finalissima tra Francia e Russia.

LA CRONACA – Inizio di primo set equilibrato tra le due squadre che non lasciano gli avversari allungare oltre ai due punti riuscendo a tenere nelle rispettive caratteristiche con le scelte di Bruno che aprono un primo allungo per il Brasile sul 12-10 ma sono gli Stati Uniti ad essere avanti al secondo time out tecnico (16-14).

Dopo la parità sul 17-17 la squadra a stelle e strisce trova l’allungo decisivo di 3 punti (22-19) con il Brasile che non riesce più a rientrare nel punteggio ed il videocheck che assegna l’ace ed il parziale agli Stati Uniti con il punteggio di 25-21.

Gli USA si portano avanti di 4 punti nella prima metà di secondo set (13-9) imponendosi grazie ai muri ed agli ace ma la squadra brasiliana non si scompone e ritrova subito il ritmo giusto per chiudere il gap sul 16-16.

A questo punto è il Brasile a portarsi avanti di 3 dopo un block e out di Wallace (20-17) e a sembrare in controllo in questo parziale davvero imprevedibile. I ragazzi statunitensi sono però i primi e gli unici a raggiungere set point in questo parziale raggiungendo prima la parità sul 21-21 e poi il 24-22.

Il Brasile riesce ad annullare quattro set point agli avversari senza però riuscire a conquistarsi la sua occasione di pareggiare il conto dei parziali e cedendo ai vantaggi sul 28-26.

Terzo set con gli Stati Uniti sempre avanti nel punteggio e con la possibilità di gestire al meglio i momenti più complicati di un parziale finale in cui si sono visti grandi lampi di pallavolo anche grazie al talento di Bruno e di Christenson. La sfida sembrava chiusa sul 23-20 quando la squadra statunitense si è portata avanti di tre punti ma non è stata in grado di chiudere i conti visto che la Selecao è rientrata nel punteggio pareggiando sul 23-23.

Come nel set precedente la vittoria è arrivata ai vantaggi con il Brasile che dopo aver annullato tre match point sbaglia in attacco e consegna il punto, il parziale ed il match agli avversari per 28-26.

LE STATISTICHE – Il miglior marcatore della sfida è Wallace che chiude con 15 punti messi a segno in attacco con una percentuale del 58% (15/26) precedendo il compagno di squadra Lucas con 12 punti (2 muri).

Sono tre i giocatori in doppia cifra degli Stati Uniti con Aaron Russell che raggiunge quota 14 (1 ace) mentre Matt Anderson e Taylor Sander si fermano rispettivamente a 13 (con 2 ace) e a 11 (con 2 muri).

RIVIVI IL LIVE SU SPORTFACE.IT

IL PROGRAMMA ED IL CALENDARIO DELLA FINAL SIX

TUTTI I RISULTATI E LE CLASSIFICHE DELLA FINAL SIX