Volley Nations League femminile 2021: il regolamento e la formula

Monica De Gennaro (Italia volley) - foto Fipav

Il regolamento e la formula della Volleyball Nations League femminile 2021: ecco come funziona il torneo. Questa edizione della VNL, a causa della pandemia, si svolgerà interamente in un unica sede, in Italia, a Rimini. Sono 16 le Nazionali iscritte, che giocheranno un round-robin che fungerà da turno preliminare. La classifica verrà determinata dapprima sulla base del numero di vittorie e in seconda battuta dai punti conquistati. Il sistema di punteggio è quello utilizzato di norma: 3 punti per vittorie 3-0 o 3-1, 2 punti per vittorie 3-2, 1 punto per sconfitte 2-3 e zero per sconfitte in tre o quattro set.

TUTTE LE 16 NAZIONI ISCRITTE

LE AZZURRE PER LA VNL

IL CALENDARIO COMPLETO DELLA VNL FEMMINILE 2021

CALENDARIO E TV DELL’ITALIA

RISULTATI E CLASSIFICA

L’ALBO D’ORO E I PODI

Qualora una squadra desse forfeit, si vedrebbe assegnata una sconfitta 0-3 (0-25, 0-25, 0-25). In caso di ulteriore parità, vengono considerati, nell’ordine, i seguenti criteri: quoziente set, quoziente punti e infine gli scontri diretti. Le quattro migliori squadre accederanno alle semifinali. Le vincitrici poi si sfideranno nella finale per l’oro, mentre le perdenti si giocheranno la finale per il bronzo.