Vincenzo Santopadre: “Berrettini a Budapest mi ha fatto commuovere” (VIDEO)

Stavolta mi ha fatto quasi commuovere“. Così Vincenzo Santopadre in esclusiva ai microfoni di Sportface – poche ore dopo il rientro a Roma – commenta il trionfo di Matteo Berrettini all’Atp di Budapest. Intercettato all’interno del circolo della Rome Tennis Academy, il coach del ventitreenne tennista romano non ha nascosto le tante e belle sensazioni vissute durante la settimana ungherese: “Sono state emozioni molto forti e belle. Non capita tutti i giorni di vincere un torneo e il modo in cui Matteo è arrivato alla vittoria è stato particolarmente emozionante. Veniva da un periodo abbastanza complicato – diverso da altri periodi che aveva attraversato – ed è stato davvero forte e determinato”. 

Evidenti i miglioramenti nel tennis di Berrettini, specialmente nella parte del rovescio: “È quello su cui lavoriamo da tempo e lui riesce a migliorare in maniera repentina, anche se secondo me ha ancora ampi margini“. 

Quello che sta vivendo la Rome Tennis Academy è un momento particolarmente florido – al di là dell’acuto di Berrettini – visti i risultati che stanno conseguendo i giovani allievi del circolo capitolino: “Noi allenatori siamo sulla stessa barca dei ragazzi: in base alla passione che trasmettiamo, speriamo che arrivino a togliersi le soddisfazioni che meritano. Siamo felici per il momento che stiamo vivendo, ma crediamo che questi risultati siano determinati da un contesto adeguato come il nostro. Il clima che si respira è quello buono.