F1, Binotto: “Tre power unit a pilota sono troppo poche, le penalità sono esagerate”

Mattia Binotto Mattia Binotto - Foto LiveMedia/Antonin Vincent / Dppi/DPPI

“Per i prossimi anni occorre valutare un aumento del numero delle power unit a disposizione per ciascun pilota: forse tre senza penalità sono troppo poche”. Lo ha detto il team principal della Ferrari, Mattia Binotto, in un’intervista concessa a Motorsport nella quale ha analizzato alcune possibili modifiche da sottoporre per i punti meno apprezzati del regolamento della F1, come per esempio le sanzioni per i piloti da scontare in griglia al superamento della terza power unit diversa in una stagione: “Per un tifoso non è bello vedere una monoposto in pole position che non può scattare davanti a tutti perché ha subito delle penalità in griglia. Questo è qualcosa che dobbiamo affrontare certamente per il futuro. Penso che non solo come decidiamo la posizione della griglia in base alle sanzioni, penso che anche la quantità di sanzioni che abbiamo siano esagerate”, ha concluso.