DIRETTA – Ciclismo, Vuelta 2017: la diciassettesima tappa (LIVE)

Vuelta a Espana 2013 - Foto di Mattpopovich CC BY 4.0

La diretta scritta della diciassettesima tappa della Vuelta 2017, da Villadiego a Los Machucos dopo 180 km. Un’altra frazione molto impegnativa quella che attende i corridori, reduci dalla cronometro che ha rafforzato la maglia rossa di Chris Froome. Il britannico oggi dovrà controllare una corsa che potrebbe essere molto dura, date le tante salite in programma.

A metà tappa inizierà il Portillo de Lunada, GPM di seconda categoria che non dovrebbe fare troppa selezione, vista anche la considerevole distanza dal traguardo. Ma nel finale ci si aspettano i fuochi d’artificio con il Puerto de Alisas (10 km al 6% di media) e soprattutto con il GPM di categoria speciale di Los Machucos: un’ascesa di 7,2 km con una media dell’8,7% e punte addirittura al 26%. Vedremo se Vincenzo Nibali cercherà di attaccare Froome, così come Alberto Contador o i colombiani Chaves e Lopez, più lontani nella generale.

Sportface.it seguirà integralmente la tappa fin dalla partenza, con la diretta testuale che non vi farà perdere nessuna emozione di una frazione che promette spettacolo.

Segui il LIVE della diciassettesima tappa a partire dalle 12:40


CLASSIFICA GENERALE DOPO LA DICIASSETTESIMA TAPPA

ORDINE DI ARRIVO DELLA DICIASSETTESIMA TAPPA

17.38 – Vince Stefan Denifl! Alberto Contador chiude secondo a 28″

17.35 – Ultimo chilometro! Stefan Denifl vanta ancora 20 secondi di vantaggio su Alberto Contador. Perde ancora terreno Chris Froome che non riesce a mantenere il passo degli avversari

17.34 – Prosegue lo scatto di Vincenzo Nibali seguito da Ilnur Zakarin, si cerca di riprendere Alberto Contador

17.30 – Alberto Contador impressionante, 35 secondi di ritardo dal leader della tappa. Non distante Vincenzo Nibali che guadagna 30 secondi su Chris Froome

17.29 – Stefan Denifl avanti, Alberto Contador a 45 secondi da lui. Continua a perdere leggermente Chris Froome

17.26 – Alberto Contador vanta 50 secondi su di Chris Froome, in mezzo ci sono Miguel Angel Lopez e Vincenzo Nibali

17.25 – Stefan Denifl prova a scappar via, solamente Dani Moreno cerca di reggere il passo dell’austriaco nei km finali

17.21 – Attacca ora Alberto Contador, Vincenzo Nibali prova a seguirlo mentre solamente ora si stacca Chris Froome

17.18 – In difficoltà Alessandro De Marchi nella terribile salita di Los Machucos: Julian Alaphilippe e Dani Moreno si sfidano

17.13 – Julian Alaphilippe (Quick-Step Floors), Alessandro De Marchi (BMC), Dani Moreno (Movistar) e Stefan Denifl (Aqua Blue Sport) provano a giocarsi la vittoria finale della tappa

17.08 – Al puerto de Alias con 11.5 km al termine

1. Stefan Denifl (Aqua Blue Sport), 10pts
2. Dani Moreno (Movistar), 6pts
3. Alessandro De Marchi (BMC), 4pts
4. Julian Alaphilippe (Quick Step), 2pts
5. Magnus Cort Nielsen (Orica-Scott), 1pt

17.06 – Dal gruppo maglia rossa scattano Luis Angel Mate Maradones (Cofidis, Solutions Credits), Valerio Agnoli (Bahrain Merida Pro Cycling Team) e Jack Haig (Orica-Scott)

17.02 – Stefan Denifl (Aqua Blue Sport) transita al comando al GPM, 16.5 km al termine

17.01 – Magnus Cort Nielsen (Orica-Scott) cede il passo ed inizia a perdere qualche secondo importante. Rimangono in quattro davanti

16.56 – David De La Cruz (Quick-Step Floors) e Antonio Pedrero (Movistar) recuperano Adam Yates e Esteban Chaves della Orica-Scott. Seguono anche Jarlinson Pantano (Trek-Segafredo), Antonio Nibali (Bahrain-Merida) e  Pello Bilbao (Astana). Gap di 1 minuto e 35 secondi dal gruppo in testa

16.39 – Inizia ora la penultima salita prima del traguardo, solamente 25 km al termine

16.31 – Al Solares (km 145.2)
1. Julian Alaphilippe (Quick-Step Floors)
2. Dani Moreno (Movistar)
3. Alessandro De Marchi (BMC)

16.30 – Davide Villella preso dal gruppo degli inseguitori, gap dai battistrada che ammonta a 2 minuti e 50 secondi

16.23 – Tra i cinque ciclisti in testa e Davide Villella passano ora 2 minuti di gap. Il “peloton” cerca di recuperare l’italiano

15.54 – Proprio Davide Villella perde contatto con il gruppo davanti ed ora scivola indietro con qualche secondo di ritardo

15.49 – Al Portillo de Lunada, Davide Villella prende 5 punti
1. Davide Villella (Cannondale-Drapac), 5pts
2. Alessandro De Marchi (BMC), 3 pts
3. Stefan Denifl (Aqua Blue Sport), 1 pt

15.30 – Solamente 5 km dal Portillo de Lunada, il gap ora è sceso sotto i 5 minuti

15.11 – Julian Alaphilippe (Quick-Step Floors), Alessandro De Marchi (BMC), Christopher Juul Jensen (Orica-Scott), Dani Moreno (Movistar), Davide Villella (Cannondale-Drapac) e Stefan Denifl (Aqua Blue Sport) con una velocità media di 38 km/h. Mancano 86 km alla fine ed il gap è poco sopra ai 5 minuti

14.48 – A circa 100 km dal termine il gap diminuisce, il gruppo prova a recuperare i 6 ciclisti davanti con sei secondi di ritardo

14.18 – Rimane invariata la composizione del gruppo davanti: Julian Alaphilippe (Quick-Step Floors), Davide Villella (Cannondale-Drapac), Alessandro De Marchi (BMC), Christopher Juul Jensen (Orica-Scott), Dani Moreno (Movistar) e Stefan Denifl (Aqua Blue Sport). Gap che sfiora ora i 9 minuti

13.50 – Con 140 km alla fine continua a crescere il vantaggio dei battistrada, addirittura 7 minuti e 20 secondi

13.29 – Julian Alaphilippe (Quick-Step Floors) e Davide Villella (Cannondale-Drapac) recuperano Alessandro De Marchi (BMC), Christopher Juul Jensen (Orica-Scott), Dani Moreno (Movistar) e Stefan Denifl (Aqua Blue Sport). Il gruppo di testa ora è formato da 6 ciclisti con un gap di vantaggio che sfiora i 5 minuti

13.06 – Quattro ciclisti davanti, ecco il gruppo: Christopher Juul Jensen (Orica-Scott), Alessandro De Marchi (BMC), Dani Moreno (Movistar) e Stefan Denifl (Aqua Blue Sport)

13.01 – Accelerazione di Alessandro De Marchi (BMC), lo seguono in due: si cerca immediatamente lo spunto

12.51 – Subito piccola caduta per Matej Mohoric (UAE Team Emirates). Il ciclista si è rialzato subito ed ha ripreso il gruppo

12.47 – Partiti, è iniziata ufficialmente la tappa Villadiego-Los Machucos

12.40 – Gentili lettori buongiorno e benvenuti alla diretta scritta della diciassettesima tappa della Vuelta. Fra pochi minuti il via

About the Author /

Nato ad Oristano il 2 aprile 1994. Dalla Formula 1 al calcio, passando per tennis, sci alpino e NHL: semplicemente un malato di sport con tanti sogni nel cassetto.