Monza, Brocchi: “Serie A sogno realizzabile. Balotelli e Boateng aiuteranno i nostri ragazzi”

Christian Brocchi - Foto Roberto Vicario - CC BY-SA 3.0

l tecnico del Monza Cristian Brocchi, nel corso di un’intervista rilasciata all’emittente web inglese ‘Stats Perform News’, ha spiegato le ambizioni e gli obiettivi della sua squadra: “Andare in Serie A con il Monza è un sogno che si spera si possa avverare, qui abbiamo portato il modus operandi del Milan, volto sempre alla costruzione di un’organizzazione importante. Stiamo affrontando senza dubbio una stagione difficile, ci sono molti club forti, sia fra quelli retrocessi lo scorso anno sia fra quelli che hanno fallito la promozione un anno fa, quindi penso che la Serie B sia la più difficile degli ultimi anni. Lavorare con Berlusconi e Galliani è grandioso perché tutta l’attenzione dei media è su di te, tutti pensano che il Monza debba vincere ogni gara. Loro due sono entrate nella storia del calcio vincendo tantissimo e questo è il nostro obiettivo. Condividiamo la stessa mentalità perché sono cresciuto con loro da quando avevo nove anni. Per me è un onore essere l’allenatore qui”.

L’ex allenatore del Milan, inoltre, può coccolarsi i sue due gioiellini Mario Balotelli e Kevin Prince Boateng: “Sono arrivati qui grazie a Berlusconi e Galliani e anche un po’ per merito mio che li ho allenati al Milan. Si sono ambientati subito bene, si allenano duramente. Danno l’esempio a tutti gli altri. Fino ad oggi sono stati importanti, speriamo possano darci ancora di più per realizzare il sogno. Sono sicuro che aiuteranno i nostri ragazzi”.