Torino, Mazzarri: “Conosciamo l’Inter, dobbiamo pensare a noi”

Noi dobbiamo essere squadra vera: se lo facciamo, possiamo mettere tutti in difficoltà. Sapete che squadra è l’Inter, parliamo di noi. Dobbiamo fare una prestazione in linea come quelle proposte contro le big in questo campionato e come successo tante volte l’anno scorso”. Queste sono le parole di Walter Mazzarri alla vigilia del match che vedrà il suo Torino contro l’Inter di Antonio Conte. I granata stanno vivendo un periodo turbolento e dopo la pausa il match con i nerazzurri non è il più indicato per riprendere quota. Mazzarri prende il buono delle ultime uscite e spera di rivederlo: “Nelle ultime gare si è rivista la squadra della passata stagione. Abbiamo ritrovato energie, confido che grazie al buon lavoro fatto in queste due settimane sia aumentata la brillantezza. Mi aspetto una prestazione in linea con le ultime due. Davanti, però, avremo una delle squadre più forti del campionato. Se avremo ancora più voglia di prevalere, possiamo mettere in difficoltà i nerazzurri“.

Parlando della situazioni infortuni il tecnico poi spiega: “La lista è lunghissima con Lyanco, Bonifazi, Laxalt, Iago, Millico. Dobbiamo capire come stanno Rincon e Baselli. Fino ad oggi non mi sono mai lamentato, non ci ho mai pensato“. Ed in conclusione Mazzarri ha detto la sua sugli incontro con gli arbitri: Sicuramente sì. Quando allenavo il Napoli veniva Tagliavento: sarebbe bello se un arbitro venisse a trovarci per parlare anche con i ragazzi. Sarebbe meglio riproporre questi incontri“.