Sassuolo-Roma, Di Francesco: “Lazio meritava la Champions, ma Inter grande squadra”

di - 20 maggio 2018
Eusebio Di Francesco
Eusebio Di Francesco - Foto Antonio Fraioli

Lazio-Inter? Dico che la Lazio ha fatto un grandissimo campionato, forse i biancocelesti meritavamo qualcosa in più per il gioco espresso, l’Inter è stata brava a sfruttare l’ultima occasione da grande squadra quale è. Si sapeva che sarebbe stata una partita al cardiopalma”. Questo il pensiero di Eusebio Di Francesco sull’incredibile finale di Lazio-Inter che ha consegnato la Champions League ai nerazzurri.  “Siamo attualmente la seconda miglior difesa del campionato, dobbiamo migliorare avanti. Abbiamo fatto meno di quello che avremmo potuto fare – ha proseguito l’allenatore giallorosso parlando della vittoria sul campo del Sassuolo all’ultima giornata – Se abbiamo scelto la Champions a un certo punto? No, dobbiamo trattare le partite tutte allo stesso modo, se si vuol diventare grandi bisogna sempre restare competitivi, facendo turnover e quest’anno siamo stati bravi a mettere dentro i giocatori e dare mentalità ai giocatori, nella testa di tutti”.

Di Francesco non si accontenta e dalla prossima stagione vuole migliorare: “Dobbiamo crescere in alcuni momenti della gara, dobbiamo andare più in verticale in alcune azioni, a volte lasciamo scoperta la nostra metà campo e dobbiamo leggere meglio alcune situazioni. Io dico che l’anno prossimo saremo avvantaggiati perché i giocatori conosco quello che voglio io e io conosco meglio loro. Rimpianti per il periodo buio? Non mi piace guardare troppo indietro, mentalmente siamo cresciuti ma non basta perché non dobbiamo accontentarci”.

© riproduzione riservata